Stile di vita: Insolito

In bici lungo i vigneti di Bordeaux assaporando la Francia più autentica

Vivi una settimana nella Gironda per farti viziare dalla tipica cucina francese, per arricchirti coi suoi imperdibili vini e per pedalare tra chateaux di borghi incantevoli come Arcachon, Saint-Emilion o Creon.
Durata
7 giorni e 6 notti.
Partenze
Date
Partenza lunedì
€ 620 per persona

Parti alla scoperta della capitale mondiale dei vini e della Gironda, regione ricca di colori e di sapori. Pedala con noi attraverso le terre dei châteaux, che non sono castelli, ma vigneti! Qui i piatti della cucina regionale francese ti viziano, accompagnati dai migliori vini del mondo. Anche se non sei un grande appassionato, è molto probabile che tra un assaggio e l’altro lo diventerai. Lasciati stupire da Bordeaux: questa città è tante cose assieme, così come la lingua locale, il Bordeluche è un misto di francese, spagnolo e occitano. Assaggia questa insolita commistione anche in cucina la cui forza è nell’unione di tre elementi: il fiume, la terra e il mare. Un vecchio proverbio di queste parti dice che si comincerà a bere latte solo quando le mucche inizieranno a mangiare l’uva! Questa vacanza ci lascerà un retrogusto dolcissimo, come le uve dei vigneti che sfileranno ai bordi dei nostri percorsi ciclabili.

Lunedì:

l’accompagnatore ci aspetta in hotel dalle 18. Dopo cena ci introduce al programma della vacanza e poi tutti assieme ci godiamo una passeggiata lungo il fiume o fino a Saint-Michel, per un primo approccio con la città.

Martedì:

dopo colazione, recuperiamo le bici e ci prepariamo a scoprire Bordeaux e i suoi 200 km di piste ciclabili. L'antico porto della luna - Patrimonio Mondiale dell'Unesco - e i suoi palazzi in stile classico, le sue chiese, le sue strade pedonali, i suoi esempi di riqualificazione di spazi abbandonati, come l’Espace Darwin ex caserma NIEL, il suo lungofiume pieno di fermento ci offriranno mille e un’occasione per conoscere la storia e la vita dei quartieri di un'affascinante città dalle tante sfaccettature.

Mercoledì:

oggi secondo giro guidato, ovvero pedalata lungo la pista ciclabile fino a Créon. Lungo il percorso potremmo fermarci a Sadirac per assaggiare i légumes oubliés ovvero le verdure e i frutti dimenticati. Poi, una volta arrivati, ci godiamo la cittadina di Créon: qui possiamo perderci tra un salon de the e una creperia da favola. Sulla via del ritorno, possibilità di conoscere gli entre-deux-mers, vini bianchi profumati. Nel pomeriggio ritorniamo a Bordeaux, pronti a esplorare altri quartieri di quest’affascinante città dalle tante sfaccettature: visiteremo la Bordeaux medievale, la bella borgata di Saint Pierre e l'Esplanade de Quinconces e la sera Bordeaux by night… ovvero un bel tour dei bar à vins.

Giovedì:

dopo colazione, prendiamo il treno che ci porterà a Saint-Emilion, forse la più bella cittadina della Gironda. Consegna delle bici e via! A zonzo per ammirare i vigneti che l'hanno resa famosa, le sue piazzette vivaci, le case basse e curate di un caldo color ocra lungo stradine acciottolate. Siamo in un borgo medievale immerso nelle terre dei châteaux (che non sono castelli ma vigneti!): in questo distretto ce ne sono più di un centinaio! Una sosta è d'obbligo, magari per assaggiare un Pomerol, uno dei migliori vitigni della zona. Rientro a Bordeaux per la cena in compagnia.

Venerdì:

inizia il weekend e, come vuole la tradizione, va dedicato agli acquisti! Per i patiti dell'enogastronomia suggeriamo di mettere in pratica le conoscenze acquisite in questi giorni e tornare a casa con qualche buona bottiglia per arricchire la propria cantina o qualche buon prodotto tipico du territoire, magari acquistato nel più antico mercato della città, il celebre marché des capucins. Per gli altri, le viuzze di Saint Michel, Saint Pierre e Chartrons, sono ricche di botteghe artigiane, negozi di antiquariato e un interessante mercatino delle pulci. Nel pomeriggio vi suggeriamo un'escursione verso Blaye, capolavoro dell'architettura militare del 17° secolo, sull'estuario della Gironda; oppure Pauillac, con il Mouton Rotschild e il Château Latour, con eventuale tappa nelle cantine più note. Ci ritroviamo per la cena e per chi vuole un giro in centro per godersi un bicchiere di vino o fare festa in città.

Sabato:

è l'ultimo giorno e giornata libera. Ampia scelta di attività: per gli amanti del mare e della natura, consigliamo una gita verso sud, con un piacevole viaggio in treno, direzione Arcachon, una graziosa cittadina borghese adagiata nel cuore della foresta delle lande della Guascogna e protetta alle spalle dalla Dune del Pylat, che con i suoi 114 metri è la duna di sabbia più alta d'Europa. Per gli appassionati di storia, suggeriamo un'escursione in Dordogna, a Bergerac, famosa cittadina immortalata dalla storia di Cyrano. Chi proprio non riesce a stare lontano dai vini può optare per una gita nella zona di Barsac e degustare un buon bicchiere di Sauternes; o ancora per i celebri vigneti della zona del Médoc o della Route des chateaux, l'itinerario dei castelli vinicoli con Margaux, la Versailles del vino... mentre i più fedeli potranno scoprire nuovi panorami passeggiando per le vie di Bordeaux o riposandosi nelle piccole spiagge in riva al lago che la città offre. E tu, cosa sceglierai? Dopo cena, ci ritroviamo tutti insieme per una bevuta d'addio in terrazza nella zona del teatro o di Place Saint-Pierre.

Domenica:

rimpiangerete solo una cosa, dover partire!

€ 620
per persona

Richiedi maggiori informazioni
o disponibilità per questa vacanza

Accetto ricevere la vostra newsletter Sì No
Mostra che sei umano scrivendo il testo dell'immagine:
Insolito perchè

Insolito perchè
  • pedalare sulle dune lungo l’oceano
  • una sosta in cantina
  • a spasso sull’Esplanade

Codice vacanza: BOD19
Dove: Bordeaux - Francia
Sistemazione:

Ibis Bordeaux Centre Meriadeck. Situato in una posizione ideale, questo hotel 3 stelle vi permetterà di scoprire il cuore della città di Bordeaux a piedi, con i suoi monumenti storici patrimonio mondiale dell'umanità dell'UNESCO, e il quartiere degli affari di Meriadeck.


Scopri l'hotel
Quota individuale: € 620.
Noleggio bici:

€ 50 per 3 giorni.


Noleggio bici elettrica:

su richiesta.


Supplemento singola:

€ 150.


Comprende:

sistemazione in camere doppie/triple, trattamento di mezza pensione, accompagnatore/interprete, biglietti del treno per Saint-Emilion, percorsi guidati, tassa di soggiorno, assicurazione sanitaria e bagaglio.


Non comprende:

viaggio, bevande, la cena del venerdì e quanto non indicato alla voce "Comprende".


Accompagnatore:

uno del team Jonas per tutta la durata del viaggio che coordina il gruppo e lo accompagna lungo i percorsi guidati previsti dal programma. Conosce la lingua locale, è esperto dei luoghi che si visitano e ci mette tutta la passione per farti vivere una vacanza speciale.


Esperienza bellissima sotto ogni profilo ! Il gruppo, piccolino ma ben assortito , è  stato molto affiatato, ma soprattutto un grazie speciale a Giovanni, il nostro accompagnatore, che si è rivelato una persona discreta e premurosa, guidandoci alla scoperta dei luoghi con competenza e savoir faire...grazie!

Paola - settembre 2017



Vacanza strepitosa. Una nota di merito speciale all'accompagnatore, Giovanni, persona eccellente, disponibile, attento alle esigenze di tutti: un superottimo per lui.

Flavia - agosto 2017



L'organizzazione delle gite (perfetto equilibrio tra i momenti passati con il gruppo e quelli liberi), la scelta delle mete da visitare (Saint Emillion è stata spettacolare e anche la Dune du Pilat) e la guida molto socievole e disponibile (conosceva molto bene la città  e la cultura bordolese: i suoi consigli sono stati utili e anche interessanti). Anche l'hotel era ottimo (sia come comodità sia come cucina).

Alessandra - agosto 2017



Insolito perchè

Insolito perchè
  • pedalare sulle dune lungo l’oceano
  • una sosta in cantina
  • a spasso sull’Esplanade

€ 620
per persona
Commenti:

Esperienza bellissima sotto ogni profilo ! Il gruppo, piccolino ma ben assortito , è  stato molto affiatato, ma soprattutto un grazie speciale a Giovanni, il nostro accompagnatore, che si è rivelato una persona discreta e premurosa, guidandoci alla scoperta dei luoghi con competenza e savoir faire...grazie!

Paola - settembre 2017



Vacanza strepitosa. Una nota di merito speciale all'accompagnatore, Giovanni, persona eccellente, disponibile, attento alle esigenze di tutti: un superottimo per lui.

Flavia - agosto 2017



L'organizzazione delle gite (perfetto equilibrio tra i momenti passati con il gruppo e quelli liberi), la scelta delle mete da visitare (Saint Emillion è stata spettacolare e anche la Dune du Pilat) e la guida molto socievole e disponibile (conosceva molto bene la città  e la cultura bordolese: i suoi consigli sono stati utili e anche interessanti). Anche l'hotel era ottimo (sia come comodità sia come cucina).

Alessandra - agosto 2017