Isole Eolie in catamarano: trekking tra natura ed escursioni - Jonas

Nella Natura

Isole Eolie in catamarano: trekking tra natura ed escursioni

Una settimana per scoprire l’arcipelago più selvaggio e incontaminato della Sicilia. Durante il giorno escursioni a terra e alla sera cene a bordo di uno dei catamarani più belli del Mediterraneo

Il trekking primaverile in questo arcipelago è stato pensato per i curiosi a 360°, per quelle persone che vogliono conoscerne tutti aspetti in uno dei periodi più belli dell'anno: in bassa stagione. Tante storie girano attorno alle Eolie, isole nelle quali natura, leggenda e storia s'intrecciano sin dall'antichità e dove il comandante, dopo 25 anni di conoscenza, è pronto a raccontarvi. A bordo del catamarano potrai rilassarti e goderti i tramonti, ma durante il giorno potrai esplorare paesaggi suggestivi. La tappa obbligatoria è la scalata dello Stromboli in notturna, visitare le cave di caolino a Lipari e scoprire l’antico cratere di Salina, ma c'è ancora tanto altro. Stacca la spina, renditi attivo, rigenerati con escursioni sensazionali.
Codice Viaggio PALCT
Durata 7 giorni 6 notti
Date
27 Aprile
4/11/18/25 Maggio
1 Giugno
Partenza lunedì
A persona

€ 500

Chiedi info.
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la  Privacy Policy  e  Terms of Service  di Google.

Programma

Lunedì
Lipari ci dà il benvenuto e siamo tutti pronti per imbarcarci nel comodo catamarano. Se siamo intenzionati a provare l'emozione di salire nello Stromboli comunichiamolo già al comandante così ha il tempo di organizzarsi. Giusto il tempo di fare la cambusa ed è tempo di partire navigando lungo la costa est per ammirare le suggestive cave di pomice. Nel primo pomeriggio raggiungeremo Vulcano il consiglio è quello di salire al Gran Cratere, da lì il tramonto sarà un momento davvero speciale e magico, se abbiamo tempo immancabile è un bagno nei fanghi dalle proprietà terapeutiche. Qui trascorreremo la notte in rada.
Info itinerario: Gran Cratere di Vulcano
durata 2h; distanza 6 km; dislivello: 391 mt; difficoltà: facile
Martedì
dopo colazione siamo pronti a partire per Panarea, l'isola più piccola dell'arcipelago. Sbarcheremo e a piedi raggiungeremo la parte sud dell'isola per visitare il villaggio preistorico di Punta Milazzese che si affaccia su Cala Junco. L’insediamento, risalente all’età del bronzo è composto da una ventina di capanne di forma ovale e quadrangolare. Tappa obbligatoria a Cala Junco definita come una delle baie più belle non solo dell’isola ma dell’intero arcipelago eoliano, le acque che la bagnano assumono strabilianti colorazioni che variano dal verde smeraldo al turchese al blu intenso. Proseguiremo il nostro trekking ritornando nell'abitato di San Pietro per poi proseguiremo con la scalata fino a punta del Corvo a 420 mt. Rientro i catamarano in serata e notte in rada.
Info itinerario: Villaggio preistorico e Punta del Corvo
durata 3h; distanza 9 km; dislivello: 412 mt; difficoltà: medio-facile
Mercoledì
oggi è dedicato tutto a Sua Maestà lo Stromboli durante il giorno per rilassarci a bordo del catamarano e nel pomeriggio ci potremmo dedicare all’escursione guidata in notturna fino al cratere, a poco più di 900 metri. Un ininterrotta eruzione regala uno spettacolo alla quale non si può mancare. Il rientro è previsto alle 23.00. Se non fosse possibile l'escursione si può raggiungere l'Osservatorio a 400 mt e ammirare la sciara del fuoco ed il cratere.
Info itinerario: scalata allo Stromboli
durata 5h(Il tempo di sosta in cima varia a seconda dell'attività vulcanica dai 30 minuti ai 60 minuti); distanza 8 km; dislivello: 918 mt; difficoltà: medio
Giovedì
oggi è la volta di Salina, l'isola più verde di tutte. Potremmo scegliere tra diversi percorsi, più o meno impegnativi, per salire all’antico cratere di Monte Fossa delle Felci, la cima più alta dell’intero arcipelago, sino a giungere ad quasi 1000 mt. Si tratta di un antico vulcano rivestito di felci e castagni. Raggiunta la vetta vi si presenterà una suggestivo paesaggio ad ampio orizzonte. Rientrando, non si discute, scenderemo per la più breve via sino a giungere a Lungua, dove ci aspetta Alfredo con la sua mitica granita e il pane cunzato. Notte in rada.
Info itinerario: Monte Fossa delle Felci
durata 4h; distanza 8 km; dislivello: 968 mt; difficoltà: medio
Venerdì
in mattinata raggiungeremo Filicudi, dove è prevista la salita a Monte Fossa delle Felci. Partendo da Filicudi Porto percorreremo una mulattiera lastricata in pietra che conduce alla Fossa delle Felci, così denominata perché in passato era interamente ricoperta dall’omonima pianta. Proseguendo nel sentiero ci ritroveremo immersi in una natura rigogliosa e selvaggia, composta da corbezzoli, eriche e giganteschi alberi di castagno. Scenderemo per rimetterci in navigazione fino ad Alicudi dove potremmo scorgere La Canna, uno scoglio colonnare alto 71 mt i resti di un antico vulcano. Notte in rada.
Info itinerario: Monte Fossa delle Felci
durata 3h; distanza 7 km; dislivello: 771 mt; difficoltà: facile
Sabato
risveglio ad Alicudi dove sembrerà di ritornare indietro nel tempo, qui non esistono auto, strade asfaltate o indirizzi, esiste solo l’antica bellezza delle lunghe passeggiate su sentieri rustici e stradine collegate da un lunga scalinata. Percorrere i sentieri di Alicudi non è certo facile, ma i paesaggi ed il panorama che sa regalare ripaga di tutte le fatiche. L’escursione è prevista al Filo dell’Arpa, il sentiero che conduce alla s’inerpica sulla montagna tramite una ripida mulattiera composta da scalini di pietra lavica. E’ anche possibile visitare il Timpone delle Femmine, un arroccamento naturale utilizzato come rifugio contro le scorrerie dei corsari e dei pirati. Dopo la passeggiata rientro al porto. In serata rientro a Lipari dove trascorreremo la notte.
Info itinerario: Filo dell'Arpa
durata 3h; distanza 6 km; dislivello: 650 mt; difficoltà: medio-facile
Domenica
siamo al termine di questo meraviglioso viaggio, tra gente cordiale e luoghi che lasciano il segno… un saluto alle Isole Eolie.

Dettagli del viaggio

Dove
Sicilia
Imbarco/sbarco
Lipari - Eolie
Catamarano di 20 mt. 5 cabine doppie con 3 bagni a bordo.
Partecipanti: barca da 10 persone.

Scopri il catamarano
Ambienti a bordo
La vita a bordo
Escursione allo Stromboli
Escursione a Vulcano
Navigazione a vela
Lo Stromboli
Accompagnatore
Skipper e marinaio. Lo skipper é il comandante della barca nonché esperto dell’itinerario, per motivi di sicurezza le sue decisioni sulla navigazione sono insindacabili. Il marinaio aiuta lo skipper nelle manovre e nella gestione della barca e assieme agli ospiti organizza e collabora le attività di cucina e di pulizia degli spazi comuni. Le escursioni non sono tutte guidate, ma a bordo verranno forniti tutti i materiali per le escursioni in autonomia.
Quote
Quota individuale: € 500
Comprende
sistemazione in cabine doppie, programma di navigazione, uso del kayak a due posti, tender, pulizia finale, assicurazione sanitaria e bagaglio.
Non comprende
viaggio fino al luogo d’imbarco, tassa di soggiorno ove prevista e quanto non indicato alla voce “Comprende”. Per cambusa, carburante e marina si stimano circa € 25/30 per persona al giorno.

Escursione sullo Stomboli: L'escursione serale guidata al Cratere di Stromboli è prevista dalle 17.00 alle 23.00. La quota è circa € 28 (nella quota non è compreso l’eventuale noleggio scarpe, lampada da tenere in testa e calzerotti per un totale di circa € 15). Naturalmente chi è già equipaggiato per il trekking leggero non noleggia scarpe e non compra i calzerotti. Le guide non consentono di salire con le scarpe da tennis né tanto meno infradito, consigliamo quindi l'uso di scarponcini alti a causa del terreno sabbioso. Se siete intenzionati a provare l'emozione di salire nello Stromboli comunicatelo al comandante, al momento dell’imbarco, così ha il tempo di organizzarsi.
Note
Info itinerario: NON E' PRESENTE UN ACCOMPAGNATORE PER LE ESCURSIONI. A bordo verranno date tutte le informazioni utili per seguire i tracciati nelle varie isole. I percorsi hanno una segnaletica ben curata ma è comunque possibile essere accompagnati da un membro dell'equipaggio o da guide locali. La guida è obbligatoria per salire nel cratere di Stromboli.

Ore di navigazione giornaliera: 3-4 ore nell’arco dell’intera giornata. Tale stima è prettamente indicativa perché strettamente legata dalle condizioni meteo-marine.
Tipo di navigazione: tra le isole.
Possibilità di notte in rada: 5 su 6. Il numero effettivo delle notti in rada/porto dipenderà dalla volontà del gruppo, dalle condizioni meteo e dall’eventuale necessità di rifornimenti/cambusa.

Notte extra: l’imbarco è previsto nella mattinata del giorno di partenza, nel caso tu debba arrivare la sera prima potrai prenotare una notte extra con un supplemento di € 40.
Importante: il programma potrebbe subire variazioni in relazione alle condizioni atmosferiche, variazioni della viabilità, turni di chiusura.

La vacanza in barca è per definizione una vacanza in libertà e per questo il programma è di massima e può subire variazioni di settimana in settimana in base a:
-condizioni di sicurezza meteo-marina;
-condizioni relative al traffico in mare, in rada e nei porti;
-esigenze di approvvigionamento idrico e alimentare;
-esigenze dei partecipanti soddisfabili qualora non entrino in contrasto con i punti precedenti;
Compito dell’equipaggio è prendere le decisioni tenendo conto di tutti questi elementi con questo ordine di priorità.
Come arrivare
IN AEREO: voli su Catania, Napoli, Reggio Calabria e Palermo. Il nostro consiglio è quello di atterrare su Catania e di proseguire fino a Milazzo con il bus.
IN TRAGHETTO E/O ALISCAFO VELOCE: partenze tutti i giorni da Milazzo, Napoli, Messina, Reggio Calabria e Palermo.
Codice Viaggio PALCT
Durata 7 giorni 6 notti
Date
27 Aprile
4/11/18/25 Maggio
1 Giugno
Partenza lunedì
A persona

€ 500

Chiedi info.
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la  Privacy Policy  e  Terms of Service  di Google.

Altre idee di viaggio