Una vacanza italiana: in caicco tra Sorrento, Positano e Capri - Jonas

Senza Pensieri

Una vacanza italiana: in caicco tra Sorrento, Positano e Capri

Una settimana a bordo di un comodo caicco alla scoperta della Costiera Amalfitana e Sorrentina, l'isola di Capri e i suoi faraglioni.

Scegli come fare questa vacanza: 6 notti | 3 notti | gruppo in esclusiva | individuale | date su richiesta

Un meraviglioso caicco di più di 23 metri vi porterà alla
scoperta delle due Costiere più famose d'Italia, quella Amalfitana e quella Sorrentina abbellite da colorati paesini e da splendide coste. Poi la prua punta verso ovest, lì, dove il mare regala un colore blu intenso in cui si adagiano le Isole Flegree con l'elegante isola di Capri. Non resta che staccare la spina, salire a bordo e lasciarsi coccolare dalla comodità degli spazi sopra e sotto coperta e dalla buona cucina partenopea. Un'esperienza adatta a tutti, sarà una fantastica vacanza italiana.
Codice Viaggio NAPCC
Durata 7 giorni 6 notti
Date
29 Giugno
6/13/20/27 Luglio
3/10/17/24/31 Agosto
7/14/21 Settembre
Partenza lunedì
A persona da

€ 900

Chiedi info.
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la  Privacy Policy  e  Terms of Service  di Google.

Programma

Lunedì
l'imbarco è previsto intorno le ore 12 dal porto di Castellammare di Stabia, rinomata meta turistica incastonata al centro del Golfo di Napoli tra il Vesuvio e l'inizio della Penisola Sorrentina. Il tender del caicco farà da spola per accompagnarci a bordo e dopo aver preso possesso delle cabine siamo pronti per iniziare la navigazione. Sfileremo lungo le frastagliate coste delle penisola sino a giungere a Punta Scutolo a Meta, nota anche come Punta Scutari, uno degli scorci più suggestivi, dove getteremo. Per cena, dopo l'aperitivo baciati dal sole, ci aspetta una delizie tipica della cucina partenopea: il famoso fritto misto. Notte in rada.
Martedì
dopo il nostro risveglio la nostra prima meta sarà la Baia di Puolo, durante la navigazione ammireremo gli imponenti resti della Villa Romana Pollio Felice, conosciuta come "i bagni della Regina Giovanna", una domus marittima risalente al I secolo a.C. posta sul promontorio di Capo Sorrento. Trascorreremo a bordo la serata cullati dal dolce dondolio delle onde. Notte in rada.
Mercoledì
dopo colazione partiremo per la Costiera Amalfitana con destinazione Marina del Cantone a Nerano dove già in epoca romana le famiglie patrizie villeggiavano e ancora oggi è una meta prediletta per gli amanti delle acque cristalline. Da qui si sviluppano una serie di spiagge fantastiche come Reccomone e la Baia di Ieranto un'insenatura rocciosa nell'Area Marina Protetta di Punta Campanella. Questo posto, esattamente di fronte ai Faraglioni di Capri, ci incanterà anche per la leggenda che la vede sede del tempio delle Sirene e si dice che ancora oggi è possibile udire l'eco del loro canto che risuona al ritmo della risacca. Proseguendo nel nostro tour potremmo ammirare l'isolotto di Isca, conosciuto per essere luogo di riflessioni del commediografo Eduardo De Filippo dove trovò ispirazione per le sue opere. Stasera cena libera per soddisfare le nostre voglie di salato magari con un piatto di gnocchi alla sorrentina, spaghetti alla Nerano oppure di dolce con sfogliatelle, code d'aragosta, delizie al limone o un bel gelato. Notte in rada illuminati dalla meravigliose luci della Costiera Amalfitana.
Giovedì
dopo una bella dormita cullati dalle onde ci aspetta la navigazione verso Positano. Oltre alla costa frastagliata con rocce a strapiombo sul mare costeggeremo i tre isolotti Li Galli (Gallo Lungo, La Rotonda e Dei Briganti) chiamati così per la loro conformazione simili a creste di gallo. Raggiunto l'antico borgo dei marinai diventato uno dei luoghi più eleganti della Costiera Amalfitana potremmo sbarcare con il tender. Non ci resterà che scendere e perdersi lungo le vie delimitate da case colorate in stile mediterraneo. Cena a bordo e notte in rada.
Venerdì
dopo colazione riprenderemo la navigazione verso la meravigliosa Isola di Capri, l'isola dell'amore. Qui potremmo fare un piccolo tour, ammirando la famosa Grotta Azzurra, un gioiellino scavano nella roccia e una breve sosta ai Faraglioni per un tuffo rigenerante. Ecco il momento del tramonto qual è il posto migliore per goderselo se non la prua magari con un buon aperitivo in compagnia. Dopo la cena a bordo, se ci sarà la possibilità, potremmo sbarcare per fare una passeggiata dalla sua piazzetta fino ai Giardini di Augusto da dove potremmo ammirare un panorama spettacolare con la Certosa di San Giacomo e Anacapri posta alle pendici del Monte Solaro. Notte in rada.
Sabato
partiremo presto da Capri per raggiungere Sorrento. Ormeggeremo all'ancora davanti Marina Piccola, dove, dopo pranzo, sarà possibile sbarcare per visitare la sua Cattedrale dei Santi Filippo e Giacomo, il Chiostro di San Francesco o il suggestivo Vallone dei Mulini. La cena è libera, quindi possiamo scegliere noi cosa vogliamo mangiare, ovviamente qualcosa di tipico come gnocchi alla sorrentina, il panuozzo,l'impepata di cozze o grigliata del pescato del giorno concludendo con un fresco limoncello o un nocino. Rientro a bordo e notte in rada.
Domenica
partiremo intorno le ore 8 da Sorrento per essere a Castellammare di Stabia per lo sbarco intorno le ore 10. Costeggeremo le belle cittadine di Piano di Sorrento e Sant’Agnello e arriverà presto il momento di salutarci e ripensare con grande nostalgia questa meravigliosa vacanza italiana! Alla prossima.

Dettagli del viaggio

Dove
Campania
Imbarco/sbarco
Castellammare di Stabia (NA)
Caicco di oltre 23 mt, 5 cabine matrimoniali/triple con bagno privato.
Partecipanti: barca da 12 persone

Scopri il caicco
Video 1 dal drone
Video 2 dal drone
Accompagnatore
a bordo skipper e marinaio/cuoco. Lo skipper é il comandante della barca nonché esperto dell'itinerario, per motivi di sicurezza le sue decisioni sulla navigazione sono insindacabili. Il marinaio/cuoco cura le attività sopra coperta e la pulizia degli spazi comuni e segue le attività di cucina.
Quote
Quota individuale BASSA stagione (21/9-4/10): € 900
Quota individuale MEDIA stagione (22/6-12/7 e 7-20/9): € 1000
Quota individuale ALTA stagione (13/7-2/8 e 24/8-6/9): € 1100
Quota individuale TOP stagione (3-23/8): € 1200
CABINA USO SINGOLO: + 50% sulla quota stagionale: €
Formula #123 notti bassa: € 360
Formula #456 notti bassa: € 540
Formula #123 notti media: € 400
Formula #456 notti media: € 600
Formula #123 notti alta: € 440
Formula #456 notti alta: € 660
Comprende
sistemazione in cabine matrimoniali/triple con bagno privato; trattamento di pensione completa, ovvero colazioni, pranzi e quattro cene; acqua ai pasti; lenzuola e federa; programma di navigazione; equipaggio, spese portuali; carburante; tender; pulizia finale; assicurazione sanitaria e bagaglio.
Non comprende
viaggio fino al luogo d'imbarco, due cene, le consumazioni al bar e quanto non indicato alla voce "Comprende".
Note
Nota bene: L’imbarco è previsto nella mattinata del giorno di partenza, nel caso tu debba arrivare la sera prima potrai prenotare una notte extra con un supplemento di € 40.
Info itinerario: Ore di navigazione giornaliera: 3-4 ore nell’arco dell’intera giornata. Tale stima è prettamente indicativa perché strettamente legata dalle condizioni meteo-marine.
Tipo di navigazione: tra le isole e lungocosta.
Possibilità di notte in rada: 6 su 6. Il numero effettivo delle notti in rada/porto dipenderà dalle condizioni meteo.

Importante: la vacanza in barca è per definizione una vacanza in libertà e per questo il programma è di massima e può subire variazioni di settimana in settimana in base a:
-condizioni di sicurezza meteo-marina;
-condizioni relative al traffico in mare, in rada e nei porti;
-esigenze di approvvigionamento idrico e alimentare;
-esigenze dei partecipanti soddisfabili qualora non entrino in contrasto con i punti precedenti;
Compito dell’equipaggio è prendere le decisioni tenendo conto di tutti questi elementi con questo ordine di priorità.
Come arrivare
IN AUTO: da Roma uscita per A1/E45 verso Napoli e continuare siano a raggiungere l’uscita per Castellammare di Stabia. Da Salerno seguire per la A3/E45 in direzione di Pompei e prendere l’uscita di Castellammare di Stabia. Continuare su SS145 fino la direzione del Pontile San Gennaro. Si possono trovare parcheggi liberi e a pagamento.
IN TRENO: Dalla Stazione Garibaldi di Napoli prendere la circumvesuviana fino alla stazione di Castellammare, proseguire a piedi verso il porto per 15 minuti.
IN AEREO: Dall’aeroporto di Napoli Capodichino sono previste diverse corse per Sorrento che fermano a Castellammare di Stabia.
Codice Viaggio NAPCC
Durata 7 giorni 6 notti
Date
29 Giugno
6/13/20/27 Luglio
3/10/17/24/31 Agosto
7/14/21 Settembre
Partenza lunedì
A persona da

€ 900

Chiedi info.
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la  Privacy Policy  e  Terms of Service  di Google.

Altre idee di viaggio