Sicilia: da Palermo a Cefalù con un trekking nelle Madonie - Jonas

Nella Natura

Sicilia: da Palermo a Cefalù con un trekking nelle Madonie

Una settimana itinerante partendo da Palermo fino a raggiungere la montagna prima e il mare dopo per assaporare la Sicilia più autentica tra trekking e relax in una delle spiagge più belle della Sicilia quella di Cefalù

Taglia L: se hai voglia di una vacanza dove tanto è già incluso

La Sicilia, oltre a un mare spettacolare, conserva nel suo cuore luoghi inaspettati che attendono di essere visitati. La prima tappa è
Palermo, per permettere a tutti di arrivare facilmente, una città travolgente con il suo folklore e i mille profumi di cibo e agrumi; insieme si partirà con un trasferimento compreso nel pacchetto per raggiungere il borgo di Petralia Sottana un gioiello incastonato nel Parco delle Madonie, che conserva una storia millenaria e una natura straordinaria. Con gli scarponcini ai piedi e con semplici trekking raggiungeremo le vette più alte per ammirare una costellazione di paesini che raccontano di tradizioni e storie che si perdono nel tempo. Visiteremo il Parco Astronomico Gal Hassin e il paese di Isnello con le sue Gole che creano un sentiero geologico molto particolare e infine pernotteremo per due notti nell'esclusiva Cefalù per goderci un pò di meritato relax e visitare il suo centro storico. Un'avventura fuori dal comune, per scoprire la Sicilia che non ti aspetti.
Codice Viaggio MADTK
Durata 9 giorni e 8 notti
Date
11 Giugno
2/30 Luglio
3/24 Settembre
Partenza sabato
A persona da

€ 1180

Chiedi info.
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la  Privacy Policy  e  Terms of Service  di Google.

Programma

Sabato
l'incontro con il gruppo è previsto a Palermo dal primo pomeriggio in poi. Non ci sarà l'accompagnatore al ritrovo per cui potremmo approfittare del tempo libero per una visita della città e la cena libera. Pernottamento presso il b&b nel centro.
Domenica
dopo colazione dedicheremo la mattina a un tour tra le vie più famose di Palermo. In quattro ore visiteremo il Teatro Massimo, l'antico Mercato del Capo, la Cattedrale sia l'esterno che l'interno, il Cassaro, i 4 canti, la Fontana Pretoria, l'esterno della Chiesa della Martorana e di San Cataldo, la Piazza Marina Palazzo Steri e tanto altro. Pranzo libero ovviamente consigliatissimo sarà l'assaggio del vero street food palermitano: pane&panelle, crocchè, arancino, ricotta, sfincione, pane ca' meusa e chi più ne ha più ne metta! Nel pomeriggio prenderemo il trasferimento (incluso nel pacchetto) e raggiungeremo Petralia Sottana. Sistemazione in struttura e cena.

Lunedì
dopo aver fatto colazione prenderemo il trasferimento per raggiungere l'inizio del sentiero. Oggi ci attende un hiking da Geraci Siculo a Petralia: due borghi che nascono nel meraviglioso Parco delle Madonie. A Geraci Siculo percorreremo l'antico centro storico fatto di un intricato sistema di vicoli da cui si scorgono le vicine montagne e visiteremo i “Marcati” dove avremo la possibilità di assaggiare qualche prodotto tipico dai pastori. Alzando lo sguardo saremo ammaliati all'infinità di storia che ci circonda come la chiesa rupestre di San Cosma e Damiano; intorno a noi ci circonda una natura rigogliosa conosceremo i “Margi” zone umide di rilevante interesse naturalistico. Continuando il sentiero solcheremo le antiche trazzere delle transumanze per arrivare al “Vazu di Sant’ Oiero”e alla” Gorga” del ponte di San Brancato. Sosteremo per il pranzo al sacco e nel pomeriggio faremo rientro in struttura, un pò di relax e cena.
Info itinerario: 15km - dislivello +250mt
Martedì
dopo colazione prenderemo il nostro trasferimento per raggiungere il sentiero degli Alberi Monumentali lungo la Via dei Pastori. Dopo una breve escursioni a piedi raggiungeremo uno dei luoghi più caratteristici dell'intero territorio rappresentativo di un'arte antica quella casearia: benvenuti al Marcatu! All'interno di un'area montana, dai stupendi panorami, il pastore Giacinto ci mostrerà come mungere gli animali e con il latte ottenuto inizierà a produttore la ricotta e la pasta filata. A pranzo assaggeremo tutti questi prodotti locali in una degustazione all'interno del "Pagghiaru" una tipica costruzione n pietra e paglia. Nel pomeriggio rientremo in struttura per un pò di relax. Alla sera è prevista la cena.
Info itinerario: 6km - dislivello +200mt
Mercoledì
terminata la colazione con il trasferimento raggiungeremo la quota partenza di 1250 slm in cima da Piano Farina. Oltrepassandolo ci s’immette su una pista che conduce al Vallone Madonna degli Angeli un luogo emblematico custodisce poco più di 20 piante relitte di Abete locale, uniche al mondo in via di estinzione. Su un tornante della pista un sentiero si diparte e ci vorrà poco per incontrare i primi esemplari di Abies Nebrodensis, tutti rigorosamente catalogati e protetti, facilmente riconoscibili dal portamento della chioma a campana, dai particolari strobili e dall'assetto dei rametti disposti a croce. Il percorso continua in un splendido bosco di faggi fino al Santuario Madonna dell’Alto a quota 1850 mt, da lì si aprono splendidi paesaggi e si potrà ammirare i borghi di Petralia Sottana, Petralia Soprana e Gangi. Pranzo al sacco. Il rientro è previsto nel pomeriggio un po’ di tempo libero e cena.
Info itinerario: 13km - dislivello +600mt
Giovedì
dopo colazione e aver caricato i nostri bagagli prenderemo il trasferimento che ci condurrà nel caratteristico borgo madonita: Isnello da dove partiremo per la nostra escursione. Questo percorso è stato ideato per valorizzare la Gola d'Isnello un sentiero geologico urbano che vuole evidenziare il forte rapporto tra l'uomo, la roccia e la rete idrica che percorre tutto il territorio sin dai tempi in cui è stato deciso di stanziarsi. Il punto di partenza del percorso conduce ai ruderi del Castello Medioevale da cui si può godere di un paesaggio mozzafiato, da qui, passando dalla Chiesa di Santa Maria Maggiore e San Michele, si attraversa il carinissimo centro storico fino a giungere alla Gola dove si può osservare il corso naturale del torrente. Per pranzo ci fermeremo al Parco Astronomico Gal Hassin dopo assaggeremo prodotti tipici (pranzo non compreso). Qui la realtà supera la fantasia: entreremo nel gas interstellare, in un buco nero, viaggeremo tra le stelle, vedremo la polvere della nostra Galassia e infine passeggeremo sulla Luna e attraverseremo gli anelli di Saturno. Nel tardo pomeriggio raggiungeremo la bellissima Cefalù dove ceneremo e pernotteremo.
Info itinerario: 3km - dislivello +100mt
Venerdì
dopo colazione ci aspetta un bel trekking urbano nel borgo di Cefalù. Lungo i vicoli ed i sentieri che dal cuore del centro storico conducono fin sopra la Rocca di Cefalù, si scopre la geologia, la flora, la fauna, l’archeologia e la storia che caratterizzano questo piccolo ma singolare promontorio calcareo. Dal belvedere della Rocca si ammirerà un paesaggio mozzafiato mentre tornando a passeggio tra i vicoli della cittadina normanna si andrà alla scoperta delle tradizioni e della cultura del borgo marinaro. Per pranzo potremo scegliere se pranzare in un ristorante nel centro storico a base di pesce o se gustare una bella brioche con il gelato. Il pomeriggio è libero quindi a noi la scelta: o mare per goderci un pò di relax in una delle spiagge più belle d'Italia. o shopping tra le viuzze di questo bellissimo borgo. Cena e pernotto.
Sabato
giorno libero. Dopo colazione potremmo scegliere cosa fare: un pò di relax al mare in uno dei tanti lidi della spiaggia oppure potremmo noleggiare uno scooter e andare alla scoperta di fantastiche spiagge come quella dei Sette Emiri, di Mazzaforno, delle Salinella o quella di Finale di Pollina, insomma abbiamo l'imbarazzo della scelta! La cena è libera quindi non ci resta che optare uno dei bellissimi localini affacciati nel mare di Cefalù.
Domenica
dopo colazione è già il momento dei saluti. Cefalù è collegata con l'aeroporto di Palermo con un comodo treno. Alla prossima, ciao Sicilia!

Dettagli del viaggio

Dove
Sicilia
Sistemazione
Hotel 3 stelle e/o B&B diffusi
Hotel a 3 stelle e/o B&B diffusi
Scopri Casale Villa Rainò
Scopri l'hotel La Giara
Accompagnatore
Uno del team Jonas per tutta la durata del viaggio che coordina il gruppo e lo accompagna durante la vacanza.
Quote
Quota individuale partenze da Maggio a Giugno e da Settembre a Ottobre: € 1180
Quota individuale partenze Luglio e Agosto: € 1260
Supplemento Singola: € 180
Comprende
trasferimento da Palermo a Petralia, tour di Palermo, un pranzo Experience dal pastore, ingresso all'Osservatorio Gal Hassin, guida ambientale, guida locale, trattamento di mezza pensione con 5 cene, trasferimenti da programma, sistemazione in camera doppie, percorsi guidati e assicurazione sanitaria e bagaglio.
Non comprende
viaggio, la cena del primo e dell'ultimo giorno, degustazione all'Osservatorio al Gal Hassin € 20, pranzi non da programma, trasferimenti non da programma, tassa di soggiorno, eventuale accesso alla Rocca di Cefalù, bevande, pranzi al sacco e quanto non specificato alla voce “Comprende”.
Note
Vacanza adatta a: vegetariani. Solo su richiesta menu' vegano
Importante: il programma potrebbe subire variazioni in relazione alle condizioni atmosferiche, variazioni della viabilità, turni di chiusura e/o su indicazione da parte dell'accompagnatore.
Come arrivare
ARRIVO:
In AEREO basta raggiungere l’aeroporto di Palermo Falcone Borsellino. Da qui per raggiungere il B&B ci sono diverse possibilità:
> CONSIGLIATO: Taxi sharing: presso la zona arrivi, sono ubicati 2 stalli per le autovetture che effettuano il servizio di taxi sharing
> TRENO che collega il terminal direttamente alla Stazione Centrale
> Shuttle Autolinee
Solo una settimana prima dell’arrivo ti forniremo i dettagli per arrivare in struttura sita nel centro storico.
PARTENZA:
Cefalù è presente la stazione dei treni e ci sono frequenti collegamenti che conducono a Palermo
Codice Viaggio MADTK
Durata 9 giorni e 8 notti
Date
11 Giugno
2/30 Luglio
3/24 Settembre
Partenza sabato
A persona da

€ 1180

Chiedi info.
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la  Privacy Policy  e  Terms of Service  di Google.

Altre idee di viaggio