Stile di vita: Immersi nella natura

L'Alpe Cimbra: Folgaria e Lavarone Capodanno ed Epifania sugli sci

Capodanno ed Epifania sull'Alpe Cimbra, con lo skitour dei Forti tra a Folgaria e Lavarone. 104 km di piste in prevalenza facili e alla portata di tutti.
Durata
6 giorni e 5 notti
Partenze
Date
Vacanza adatta a

vegetariani.

da € 500 per persona

Folgaria e Lavarone compongono una delle ski-area più vicine alla pianura ed è il comprensorio sciistico più importante delle Prealpi Trentine. Questa meta è adatta sia per chi è alle prime armi, sia per chi vuole trascorrere giorni rilassanti in un territorio da favola. Oltre 100 km per sciare su piste sempre innevate, e mai affollate, che si incanalano nella rara bellezza dei suoi boschi e seguono la rotta dei forti della Grande Guerra regalando un suggestivo percorso nella storia. In questa vacanza ci sono tutti gli ingredienti per stare bene e divertirsi in buona compagnia. Vieni a festeggiare con noi l’arrivo del nuovo anno sulle piste del Trentino!

Primo giorno:

dal pomeriggio arrivo in ordine sparso in hotel, incontro con l'accompagnatore e sistemazione nelle camere. Cena ed illustrazione del programma.

Secondo giorno:

dopo colazione prendiamo confidenza con le piste del comprensorio di Folgaria-Fiorentini, 74 km che, secondo la rivista tedesca SkiGuide, hano caratteristiche uniche, esaltate dal recente ampliamento delle strutture: la nuova area sciabile dotata di quattro nuovi impianti di risalita ad agganciamento automatico in grado in un colpo solo di innalzare la quota massima raggiungibile con gli sci e di collegare gli impianti al versante veneto. Le oltre 50 piste, infatti, sono distribuite su un vasto territorio e si sviluppano come fossero alti cavalloni marini e le montagne l’oceano aperto. Insomma, un po’ come accade nel corso di una crociera, ad ogni approdo c’è una nuova prospettiva, ad ogni partenza corrisponde una nuova avventura. Sul punto più alto è possibile spaziare con lo sguardo a 360° sulle catene montuose circostanti, abbracciando in un solo colpo d’occhio, le Pale di San Martino, il Pasubio, la Marmolada, l'Adamello, il Cevedale, l'Ortles, il Gruppo di Brenta, le Piccole Dolomiti Venete e il Catinaccio. La qualità delle piste e del manto nevoso, da sempre curatissimo e riconosciuto come uno dei più confortevoli dagli sportivi e appassionati ormai da molti anni, diventa così sinonimo di divertimento. Al rientro in albergo, cena e serata per i locali della zona.

Terzo giorno:

dopo colazione, in pochi minuti raggiungiamo la seggiovia Costa per iniziare lo skitour “Pioverna Ronde”. Inizio soft sulle piste del Sommo Alto, poi direzione Fondo Piccolo e Fondo Grande, con una puntata sulla pista della Serranda. Arrivati a Passo Coè dopo una serie di discese un po’ più tecniche puntiamo sui nuovi impianti di Costa d’Agra 1.850 mt. per sciare sul comprensorio dei Fiorentini. Dopo la pausa in baita, nel pomeriggio, si rientra su Francolini punto d’arrivo della nostra prima sciata.  Con lo skibus rientriamo in albergo, oppure possiamo concederci un aperitivo apres-ski nei pressi degli impianti. Relax nell'area wellness. Cena e pernottamento.

Quarto giorno:

dopo colazione ci dirigiamo sulle piste di Lavarone Ski. Assoluta novità nelle stazioni invernali offre al proprio ospite i migliori presupposti per riscoprire il gusto di sciare immersi in un contesto ambientale senza eguali. La possibilità davvero unica di partire dal paese con gli sci ai piedi e poter raggiungere l’alpe di Vezzena a pochi minuti da Asiago e dal Veneto, su piste adatte ad ogni livello tecnico. La garanzia di neve attraverso un impianto di innevamento dotato delle più moderne tecnologie.  La cura ed il controllo meticoloso e giornaliero delle piste , per poter offrire all’ospite le migliori condizioni e l’assoluta sicurezza nei percorsi. Dopo la bella sciata di oggi rientriamo in albergo per la cena. Riposo e serata libera.

Quinto giorno:

dopo una ricca colazione con lo skibus gratuito raggiungiamo gli impianti per il nostro secondo skitour, il carosello sciistico dello ski center Lavarone. Con la seggiovia Tablat raggiungiamo la vetta e saremo immediatamente sorpresi dal panorama. Attraverso le piste Sonneck e Prack arriviamo sulla cima del monte Ust dove ci aspetta una discesa mozzafiato verso il lago. Sul lato opposto svetta il maestoso Avez del Prinzipe; un abete bianco di 60 mt. di altezza e 300 anni di età considerato il maggior esemplare della specie in Europa. Da questo prende il nome la più bella pista degli altipiani: con i suoi oltre 400 mt. di dislivello ed i 2 km di lunghezza è uno vero “cult” per gli amanti dell’adrenalina. Dalla cima del monte Virgo Maria Perg, il panorama a 360° è grandioso, lo sguardo spazia dai ghiacciai dell'Adamello, alle Dolomiti di Brenta, ai laghi della Valsugana e sull’alpe di Vezzena che si raggiunge percorrendo la comoda pista blu. Dopo la sosta si rientra da Malga Rivetta, per poi arrivare sulla nuova pista Torion, facile e di oltre 3 km. Non ci resta che percorrere la lunga e facile Le Stock che ci riporta a Lavarone. Rientro in hotel nel pomeriggio. Cenone di Capodanno poi tanta festa fino a notte inoltrata.

Sesto giorno:

dopo colazione siamo purtroppo alla fine di questa vacanza, prima dei saluti facciamoci una bella foto di gruppo. Bye bye.

Importante:

il gruppo scierà per gran parte della giornata su piste di qualsiasi difficoltà (anche sulle nere) e si rientrerà alla chiusura degli impianti. Non ci importa lo stile, ma è consigliato un po' di allenamento.
Il programma degli skitour potrà subire variazioni o integrazioni in base alle condizioni della neve, al meteo e su indicazione da parte dell'accompagnatore.

da € 500
per persona

Richiedi maggiorni informazioni
o disponibilità per questa vacanza

Mostra che sei umano scrivendo il testo dell'immagine:
Alla scoperta di

Alla scoperta di
  • Skitour dei Forti
  • Alpe Cimbra
  • Panorami innevati

Codice vacanza: FOLG
Sistemazione:

Hotel Monte Verde*** - Fraz. Gionghi, 112 - Lavarone (TN). L'Hotel si propone con una struttura piacevole e moderna, in posizione soleggiata e tranquilla. Dispone di bar, giardino privato, due ascensori, sala TV, sala lettura, soggiorno, taverna, sala per convegni e meeting, wi-fi. Le camere sono tutte dotate di servizi privati, telefono diretto, balcone e TV. Servizio curato e atmosfera familiare. Colorati buffet accolgono gli ospiti per la prima colazione e la cena. A disposizione c'è un piccolo centro benessere con bagno turco e palestra.


Scopri l'hotel.
Webcam Alpe Cimbra
Accompagnatore: uno del team Jonas esperto dei luoghi, che coordina ed accompagna il gruppo durante la vacanza.
Quota individuale: Capodanno € 550 Cenone incluso; Epifania € 500.
Supplemento singola:

€ 100.


Comprende:

sistemazione in camere doppie/triple dotate di TV, cassaforte, balcone, servizi privati con doccia e asciugacapelli; trattamento di mezza pensione; bagno turco e piccola palestra; accompagnatore; animazione; Trentino Guest Card; wi-fi e assicurazione sanitaria e bagaglio.


Non comprende:

viaggio, bevande, tassa di soggiorno, skipass e quanto non indicato alla voce "Comprende".
Tassa di soggiorno turistica: € 2 per persona a notte, da saldare in loco.


Skipass:

4 giorni Alpe Cimbra € 152. Chi non lo include nella quota, dovrà acquistarlo in loco autonomamente e presentarsi al ritrovo con già lo skipass valido per la giornata.


Vacanza adatta anche a:

vegetariani.


Nota bene:

spostamenti da e per le piste con skibus o auto private.


Alla scoperta di

Alla scoperta di
  • Skitour dei Forti
  • Alpe Cimbra
  • Panorami innevati

da € 500
per persona