Calabria: Capo Vaticano, Tropea e la Costa Viola in barca a vela - Jonas

Con Brio

Calabria: Capo Vaticano, Tropea e la Costa Viola in barca a vela

Le vacanze al mare in Calabria hanno una marcia in piu' se effettuate in barca a vela. Parti da solo o con gli amici e naviga lungo la Costa degli Dei, Palmi, Scilla e Rovaglioso.

Scegli come fare questa vacanza: 6 notti | 3 notti | gruppo in esclusiva | date su richiesta

Se cerchi una vacanza diversa per la prossima estate scopri la Calabria con una barca a vela. Raggiungerai alcune delle
spiagge più belle d’Italia come Grotticelle, Tropea, Rovaglioso e Capo Vaticano, località famose per i villaggi vacanze ma che tu scoprirai dal mare! Insieme al resto del gruppo potrai scendere a terra e partire alla scoperta della città del pane di Bagnara, dove si impasta ancora come una volta, e raggiungere l’arena dello stretto, uno dei punti migliori per un selfie di gruppo sul lungomare di Reggio Calabria. Vivere le spiagge calabre dal mare, visitare ogni giorno una cittadina diversa e immergerti nell’atmosfera ricca di antichi saperi e tradizioni di questa terra ti donerà un nuovo sentire. Preparati, la Calabria ti attende!
Codice Viaggio CALSL
Durata 7 giorni 6 notti
Date
8/15/22/29 Giugno
6/13/20/27 Luglio
3/10/17/24/31 Agosto
7/14/21/28 Settembre
Partenza lunedì
A persona da

€ 600

Chiedi info.
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la  Privacy Policy  e  Terms of Service  di Google.

Programma

Lunedì
il ritrovo è in mattinata nel porticciolo di Vibo Marina. Dopo la cambusa per l’ora di pranzo siamo pronti a partire per le incantevoli scogliere a picco nel mare. Tuffiamoci per il primo bagno in queste acque spettacolari e inauguriamo la nostra vacanza! In serata raggiungeremo uno dei luoghi più famosi della Calabria, Tropea dove potremo rilassarci passeggiando nel suo centro storico tra viette strette e inaspettati scorci sul mare e sulle Isole Eolie. Aperitivo o cena vista mare? Abbiamo l’imbarazzo della scelta, l’importante è non rinunciare a un assaggio di Cipolla di Tropea, di crostini con 'nduja di Spilinga e a un buon bicchiere di vino locale. Notte in porto.
Martedì
continuiamo la nostra discesa verso la Costa Viola sfilando davanti prima a Capo Vaticano e poi in località Grotticelle. Grazie alla barca a vela è più facile apprezzare il paesaggio calabro, con i paesi arroccati sulle alture e i vigneti che arrivano proprio fino in alto. La vita di bordo è scandita da chiacchierate a prua o cimentandosi in qualche manovra facendoci aiutare dai nostri skipper. In poco tempo giungeremo a Palmi famosa per la sua terrazza sullo stretto. Nel pomeriggio, dopo aver occupato il nostro posto nel porticciolo, possiamo decidere se vivere un’esperienza al mare o in montagna: avremo la possibilità di fare un giro in gommone nelle grotte nascoste e nelle falesie che scendono a picco nel mare blu o affrontare un trekking soft sul monte Sant’Elia, lassù il panorama ci lascierà senza fiato! Alla sera cenetta di pesce in porticciolo. Notte in porto.
Mercoledì
di buon ora partiamo, come antichi marinai ci divertiamo a sfidare le acque dello stretto di Messina, estremo sud del nostro itinerario. La rotta farà capolino verso Scilla dove potremmo gustarci uno dei migliori panini con lo spada e trascorrere una serata in rada a boa. Se il tempo non ci permette di raggiungere uno dei borghi più belli d’Italia, modificheremo la nostra navigazione per Reggio Calabria dove potremmo visitare i suoi musei e il lungomare panoramico deliziandoci con il gelato di Cesare. Indipendentemente dalle condizioni meteo notte in rada o in porto.
Giovedì
restiamo ancora un po' in Sicilia, nei pressi dei laghi di Ganzirri, un ambiente a metà tra terra e acqua tanto caro ai messinesi. La luce che caratterizza questo luogo è indescrivibile! Una piccola curiosità: questi due laghetti sono stati dichiarati bene d’interesse etno-antropologico particolarmente importante in quanto sede storica di attività produttive legate alla miticultura. Allora non ci resta che comprare qualche chilo di vongole e cozze e cimentarci in cucina, stasera un buon piatto di impepata! Buon appetito!
Venerdì
dopo una buona colazione siamo pronti per aiutare l'equipaggio nelle manovre e in breve tempo arriveremo a Bagnara o Palmi. Oggi ci potremo dedicare a due tipi di esplorazioni: possiamo decidere di fare un bel giro con il gommone per scoprire Cala Janculla, una piccola insenatura raggiungibile solo dal mare o scendere a terra per un trekking sul Monte Elia, che sarà il luogo ideale per un pomeriggio di relax. Nel tardo pomeriggio saremo nel centro di Bagnara o Palmi dove ci attendono sapori d'altri tempi: un trancio di pesce spada, pitta, granetti e pane biscotto fatti come una volta; in alternativa, per la cena, possiamo organizzare un barbeque sul pontile con il pescato di giornata dei pescatori locali.
Sabato
oggi è il giorno di riavvicinamento. Siamo pronti a scoprire tutti i posti che non siamo riusciti a vedere tra Grotticelle e Tropea. Se il tempo ce lo permette, potremmo avere la possibilità di trascorrere la serata in rada vicino allo scoglio di Sant’Irene, qui il tramonto è senza paragoni. Lo scoglio della Galera di Sant’Irene è un antico vivarium romano (un’antica pescheria), infatti, in età romana, i pescatori della zona facevano passare i tonni catturati all’interno dei cunicoli, scavati nel tufo dell’isolotto, sino a condurli in grandi vasche in attesa della mattanza. Questo è inoltre un tratto di mare considerato un paradiso per i sub quindi non resta che buttarsi in mare per un po’ di snorkeling, godendosi la flora e la fauna marina.
Domenica
prendiamo un caffè tutti insieme in pozzetto e godiamoci l'ultima veleggiata. Per ora di pranzo è tempo di sbarcare.

Dettagli del viaggio

Dove
Calabria
Imbarco/sbarco
Vibo Marina - VV
barca a vela di 13 mt 3 cabine doppie con 2 bagni a bordo.
Partecipanti: barca da 6 persone.

Accompagnatore
Skipper. É il comandante della barca nonché esperto dell'itinerario, per motivi di sicurezza le sue decisioni sulla navigazione sono insindacabili. Assieme agli ospiti organizza e collabora alle attività di cucina e di pulizia degli spazi comuni.
Quote
Quota individuale BASSA stagione (1-21/6 e 21/9-4/10): € 600
Quota individuale MEDIA stagione (22/6-12/7 e 7-20/9): € 650
Quota individuale ALTA stagione (13/7-2/8 e 24/8-6/9): € 700
Quota individuale TOP stagione (3-23/8): € 750
CABINA USO SINGOLO: + 50% sulla quota stagionale: €
Formula #123 notti bassa: € 240
Formula #456 notti bassa: € 360
Formula #123 notti media: € 260
Formula #456 notti media: € 390
Formula #123 notti alta: € 280
Formula #456 notti alta: € 420
Comprende
sistemazione in cabine doppie, programma di navigazione, tender, pulizia finale, assicurazione sanitaria e bagaglio.
Non comprende
viaggio fino al luogo d’imbarco,tassa di soggiorno ove prevista e quanto non indicato alla voce “Comprende”. Per cambusa, carburante e marina si stimano circa € 25/30 per persona al giorno.
Note
Info itinerario: ore di navigazione giornaliera: 2-3 ore nell’arco dell’intera giornata. Tale stima è prettamente indicativa perché strettamente legata dalle condizioni meteo-marine.
Tipo di navigazione: navigazione lungo costa.
Possibilità di notte in rada: 1 su 6. Il numero effettivo delle notti in rada/porto dipenderà dalla volontà del gruppo, dalle condizioni meteo e dall’eventuale necessità di rifornimenti/cambusa.
Notte extra: l’imbarco è previsto nella mattinata del giorno di partenza, nel caso tu debba arrivare la sera prima potrai prenotare una notte extra con un supplemento di € 40.
Importante: la vacanza in barca è per definizione una vacanza in libertà e per questo il programma è di massima e può subire variazioni di settimana in settimana in base a:

-condizioni di sicurezza meteo-marina;
-condizioni relative al traffico in mare, in rada e nei porti;
-esigenze di approvvigionamento idrico e alimentare;
-esigenze dei partecipanti soddisfabili qualora non entrino in contrasto con i punti precedenti;
Compito dell’equipaggio è prendere le decisioni tenendo conto di tutti questi elementi con questo ordine di priorità.
Come arrivare
Mezzi pubblici: dall'aeroporto alla stazione dei treni sono previsti autobus ogni 30 minuti. La distanza è meno di 3 km, il tempo di percorrenza è 5 minuti e il costo è di € 2 a tratta.
Giunti alla Stazione di Lamezia Centrale ci sono 2 possibilità:
1)
CONSIGLIATA: prendere il treno per la stazione di Vibo Marina il tempo di percorrenza è di 24 minuti e il costo è di circa € 2,40. Il pontile dista circa 1 km, 13 minuti a piedi
2) prendere il treno per Vibo Valentia-Pizzo il tempo di percorrenza è di 14 minuti e il costo è di circa € 2,40 per la linea regionale. La stazione di Vibo Valentia-Pizzo dista 6 km dal pontile si possono prendere taxi (taxi H24 Franco Franzè - 3333548247) o nel caso il trasferimento privato al costo di € 6 da accordarsi con lo skipper.
Taxi: il tratto dall'aeroporto alla stazione dei treni è servito anche da taxi che si possono prendere all'uscita dell'aeroporto. Il costo va dai € 7 al € 9 a tratta. Dalla stazione seguire le indicazioni per raggiungere Vibo Marina o Vibo Valentia-Pizzo  in treno.
Auto: seguire A1/E45 e A30 in direzione di E45 a Pizzo.
Si può parcheggiare vicino al porto, il costo per una settimana sono circa € 70. 
Autobus: Vibo Valentia è collegata da molte città con il Flixbus. Da lì trasferimento di € 10 a persona a tratta.
Codice Viaggio CALSL
Durata 7 giorni 6 notti
Date
8/15/22/29 Giugno
6/13/20/27 Luglio
3/10/17/24/31 Agosto
7/14/21/28 Settembre
Partenza lunedì
A persona da

€ 600

Chiedi info.
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la  Privacy Policy  e  Terms of Service  di Google.

Altre idee di viaggio