Ci-LENTO, ma non troppo: bici, colori e sapori - Jonas

Attiva

Ci-LENTO, ma non troppo: bici, colori e sapori

Il Cilento è un autentico scrigno di tesori divisi tra oasi naturalistiche, borghi arroccati e una costa che alterna spiagge di sabbia finissima a scogliere, promontori e grotte nella roccia.

Una terra ancora poco conosciuta ma di straordinaria bellezza dovuta alla varietà dei colori, dei profumi e dei sapori: questo è il Cilento! Pedalerai alla scoperta del suo Parco Nazionale e del Vallo di Diano, lungo le strade della Via Silente, un percorso cicloturistico dove il silenzio è il protagonista assoluto. Dai favolosi templi di Poseidonia per poi passare attraverso borghi antichi, sporgenti promontori, ponti medievali e templi greci verrai catturato dal fascino e dalla storia di questi luoghi che sanno offrire autenticità, ospitalità e tradizioni. Pedalando, sentirai solo il suono del passo delle due ruote lungo la Via Silente immersa nel verde ma che dà anche uno sguardo al mare; immaginati col vento che scorre lento tra i capelli nel mezzo del silenzio più assoluto e ciò che senti è solo il profumo del faggio e del pino. Ai chilometri ed ai dislivelli non ci penserai neanche perché finalmente ti sentirai libero in questo luogo che sa regalare solo forti emozioni!
Codice Viaggio CILBC
Durata 7 giorni 6 notti
Date
Da definire
Partenza domenica
A persona

€ 670

Chiedi info.
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la  Privacy Policy  e  Terms of Service  di Google.

Programma

Domenica
arrivo a Paestum e sistemazione in hotel. Per chi arriva presto si può visitare il parco archeologico di Paestum; nel tardo pomeriggio ci sarà l'incontro con la guida e briefing della vacanza. Cena di gruppo e pernottamento.
Lunedì
colazione e partenza in bici alla scoperta del territorio che circonda le rovine di Paestum. Partenza da Villa Rita in direzione di Prignano per degustazione fichi da Santomiele. Andiamo verso il Caseificio Barlotti per poi proseguire verso Vannulo. Il pomeriggio invece lo dedichiamo al relax, un bel tuffo al mare e stiamo in spiaggia tutti insieme.
Info itinerario: 55 km con dislivello +500 m
Martedì
Paestum - Stio. Oggi avremo il nostro primo assaggio di Cilento Interiore, quello più autentico. Dopo colazione, inizieremo a pedalare lungo strade poco trafficate, che si addentrano verso l'interno aggirando i fianchi delle montagne che caratterizzano la parte centrale del Cilento. Il profumo penetrante della campagna circostante ci accompagnerà fino a Trentinara, posto su un costone roccioso a picco sulla sottostante Valle delle Sele. Qui verremo ammaliati da una vista straordinaria, infatti Trentinara è conosciuta come la Terrazza del Cilento: dalla famosa piazzetta panoramica in cima al paese, lo sguardo potrà spaziare dalla Costiera Amalfitana fino a Punta Campanella e Capri. Il tempo di un caffè e siamo di nuovo in bici! Adesso si pedalerà lungo un percorso leggermente ondulato, ma senza bruschi cambiamenti di pendenza, attraversando molti paesini che caratterizzano il cuore del Cilento: Monteforte Cilento, Magliano Vetere, Capizzo, Magliano Nuovo, splendidamente arroccato su uno sperone di roccia, fino ad arrivare a Stio, ultima tappa del nostro viaggio odierno, sede del Museo Trotta, della bottega artigianale dei fratelli Campetiello, i maestri liutai del Cilento e di un centro storico tra i più belli della Via Silente.
Info itinerario: 50 km con dislivello +750 m
Mercoledì
Stio - Casalvelino. Dopo una ricca colazione, passiamo prima per Gioi e poi ci dirigiamo verso Moio, qui il percorso prosegue lungo un paesaggio fortemente rurale, da assaporare lentamente, con viste mozzafiato su tutto il Parco. La nostra prima tappa sarà proprio Moio della Civitella, sede della manifestazione Mojoca. Ogni anno, nei primi di Agosto, il paese si trasforma in un grande palcoscenico richiamando tra i suoi vicoli e le sue piazzette, artisti di strada provenienti da ogni parte d'Italia. Se disponibile, potremo passare a fare visita al laboratorio del grande artista scultore Emanuele Stifano che sarà ben felice di mostrarci le sue opere e parlarci del suo lavoro. Nel pomeriggio, faremo prima un'escursione sulla 'Civitella', la collina che sovrasta il paese. Sulla cima sono situati i resti di un'antica cittadella militare posta a difesa dei confini dell'antica città greca di Elea/Velia e poi dopo pranzo, prima di salire di nuovo in bici, ci aspetta una visita al Museo della civiltà contadina che ci offrirà uno spaccato della vita delle popolazioni cilentane a partire dalla metà del XIX secolo. In seguito, attraverso una bella discesa sino alla sottostante valle, raggiungiamo di nuovo la Piana dell'Alento. Per strade secondarie ci dirigiamo verso la struttura, dove avremo l'occasione di assaggiare un altro prodotto tipico della cultura gastronomica cilentana: il cacioricotta. Dopo questa deliziosa degustazione ci prepariamo per un'altra gustosa cena!
Info itinerario: 50 km con dislivello +750 m
Giovedì
oggi ci aspetta il giro in bici intorno al Monte Stella. Lasciato il nostro agriturismo, grazie ad un transfer ci dirigiamo in cima al Monte Stella dove la vista è spettacolare e ci lascerà senza parole! Il nostro giro presenta una strada tutta in discesa e ricca di curve, attraversata da terrazzamenti coltivati ad olivo, verso lo splendido mare di Acciaroli. Quest'ultimo sorto come suggestivo borgo di pescatori è diventato nel tempo località turistica balneare di rilevanza nazionale. Una sosta nella piazzetta antistante al piccolo porticciolo, sovrastato da una torre normanna e si prosegue lungo la costa, avendo costantemente il mare alla nostra destra. Dopo una visita al museo del mare e della dieta mediterranea raggiungeremo il nostro agriturismo per la cena.
Info itinerario: 60 km con un transfer si arriva fino a 400 mt slm facendo +700 m di dislivello. Il resto è in discesa.
Venerdì
Casalvelino - Palinuro. Dopo una ricca colazione partiamo da Zio Cristoforo in direzione degli scavi di Velia, visitiamo questo luogo e poi possiamo passare questa ultima giornata in pieno relax al mare. Chi vuole pedalare ancora invece può andare verso Ascea Paese. Stasera ultima cena coi nostri amici di viaggio! Un brindisi a questi luoghi e persone autentici!
Info itinerario: 45 km con dislivello +1100 m
Sabato
è tempo dei saluti e della partenza, lasciamo questa terra che ci ha regalato tante emozioni e nuovi amici. Alla prossima vacanza!

Dettagli del viaggio

Dove
Campania
Sistemazione
Hotel 3 stelle o agriturismi
Gli indirizzi degli hotel saranno forniti ad iscrizione avvenuta.
Accompagnatore
Uno del team Jonas per tutta la durata del viaggio che coordina il gruppo e lo accompagna durante la vacanza.
Quote
Quota individuale: € 670
Noleggio bicicletta: € 50
Supplemento Singola: € 150
Comprende
sistemazione in camere doppie/triple con bagno, trattamento di mezza pensione, accompagnatore, trasporto bagaglio da hotel a hotel, percorso guidato, assicurazione sanitaria e bagaglio, materiali turistici e tassa di soggiorno.
Non comprende
viaggio, bevande, visite e musei, una cena, tassa di soggiorno ove prevista e quanto non indicato alla voce “Comprende”.
Note
Vacanza adatta a: vegetariani, vegani e celiaci.
Info itinerario: kilometri totali: 260 circa.
Tipo di percorso: asfaltato su piste ciclabili.

Importante: il programma potrebbe subire variazioni in relazione alle condizioni atmosferiche, variazioni della viabilità, turni di chiusura e/o su indicazione da parte dell'accompagnatore.
Una vacanza in bici: La bici è il mezzo di trasporto più green che ci sia: i luoghi visitati pedalando assumono una dimensione più intima e intensa. Grazie ad un movimento lento potrai entrare in sintonia con l'ambiente e le persone che ti circondano, noi ti aiuteremo a scegliere la vacanza più adeguata al tuo allenamento.
Generalmente i nostri itinerari sono guidati su percorsi pianeggianti o in leggere salita, non occorre essere particolarmente allenati, basta portare con sé il tuo sorriso e la voglia di divertirti: consulta comunque la specifica della vacanza scelta per avere un'idea dei percorsi.
Come arrivare
AEREO: volo su Napoli Capodichino, navetta per Napoli stazione Centrale e treno regionale per Paestum.
TRENO: Paestum è collegata frequentemente da treni regionali con Napoli Centrale.
AUTO: da Roma Prendi A1, A30 e A3 in direzione di Strada Statale 18 Tirrena Inferiore a Battipaglia. Prendi l'uscita Battipaglia Sud da A3 e prosegui su Strada Statale 18 Tirrena Inferiore e Via Magna Graecia/SP276 fino a Paestum.
Codice Viaggio CILBC
Durata 7 giorni 6 notti
Date
Da definire
Partenza domenica
A persona

€ 670

Chiedi info.
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la  Privacy Policy  e  Terms of Service  di Google.

Altre idee di viaggio