IL DELTA DEL PO: I PONTI DI PRIMAVERA IN BICICLETTA

Un appuntamento imperdibile per il Ponte di Pasqua oppure per quello del 2 giugno: scopriamo insieme la zona del Delta del Po! Pedaleremo in compagnia e ammireremo la ricchezza di questa zona, dei suoi paesaggi e della moltitudine di specie animali e vegetali che qui trovano il proprio habitat. Un weekend di gruppo in bicicletta e non solo alla scoperta di Porto Tolle, della Sacca di Scardovari, del giardino Botanico di porto Calieri e dell’Isola della Donzella.

IL CUORE DEL PARCO
Parti per un weekend lungo di 3 notti e vieni ad ammirare gli spettacoli naturali del Parco del Delta del Po: scopriamo insieme un territorio creato dal fiume, con la sua continua opera di sedimentazione e trasformato dall’uomo attraverso le bonifiche ma anche con imponenti opere di regolazione delle acque. Nel Delta del Po storia, natura, arte, tradizione e cultura si intrecciano continuamente, offrendo al visitatore scorci inediti e sorprendenti: paesaggi scarsamente contaminati dall’uomo, a tratti selvaggi, una terra che recentemente è stata dichiarata dall’Unesco Riserva della Biosfera. La mancanza di traffico ed i percorsi che si insinuano tra risaie, valli e lagune rendono questa zona un piccolo paradiso per gli amanti della bicicletta. Avremo la possibilità di riempirci gli occhi e l’anima del lento fluire del grande fiume, navigando tra i canneti e pedalando lentamente sugli argini ascoltando i racconti del nostro accompagnatore e, dulcis in fundo, potremo assaporare la gustosa cucina locale!

COSA NON PUOI PERDERTI NEL DELTA DEL PO
  • Gli orizzonti tra terra e mare pedalando lungo l’Anello della Donzella
  • Una visita al Museo Regionale della Bonifica
  • Le oltre 370 specie di uccelli nidificanti, migratori o svernanti
  • L’orto di cozze e vongole della Sacca di Scardovari
Ti piace questa vacanza?
CONTATTACI ORA
Dettaglio vacanza
Difficoltà: facile.
Partenze: 14-17/4; 1-4/6.
Durata: 4 giorni e 3 notti.
Quota individuale: € 330.
Comprende: sistemazione in hotel 3 stelle in camere doppie/triple, trattamento di mezza pensione, 2 pranzi al sacco, noleggio bicicletta per 3 giorni, escursione in battello, percorsi guidati, accompagnatore, assicurazione sanitaria e bagaglio.
Non comprende: viaggio, biglietto di ingresso al giardino botanico, bevande ai pasti e quanto non specificato alla voce "Comprende".
Sistemazione: Albergo Italia *** a Porto Tolle (RO).
Primo giorno: arrivo nel primo pomeriggio verso le ore 15 e sistemazione in albergo, un'oasi di relax nel Parco del Delta del Po. Dopo l’incontro con l’accompagnatore si parte subito per la prima visita: in auto raggiungeremo Porto Caleri (Rosolina Mare): ci attende un’escursione a piedi all’interno del Giardino Botanico Litoraneo del Veneto, la più bella delle oasi del Parco. Cammineremo su sentieri che profumano di elicriso e lungo un percorso fantastico incontreremo l’alternarsi dalla battigia fino al bosco consolidato. Al termine del tour rientriamo in albergo per una cena in compagnia: serata dedicata alla conoscenza del gruppo.
Secondo giorno: dopo una ricca colazione a buffet inizia il nostro percorso in bicicletta: percorreremo l’Anello della Donzella, un itinerario che racconta l’evoluzione del Delta, una storia al confine tra terra e acqua. Si parte subito dal Museo Regionale della Bonifica Ca’ Vendramin, un impianto idrovoro dei primi del ‘900, strumento indispensabile per la trasformazione del territorio, ed oggi esempio straordinario di archeologia industriale. Qui il territorio è sempre sotto il livello del mare e del fiume e solo il lavoro costante delle idrovore impedisce che queste terre siano restituite all’acqua. Il percorso segue l’argine del Po di Gnocca, fin quasi alla foce dove incontreremo il Ponte di barche tra Gorino Sullam e Santa Giulia. Passiamo per l’Oasi di Ca’ Mello e, seguendo per un tratto la suggestiva Sacca degli Scardovari, un grande “orto” d’acqua salmastra sfruttato per l’allevamento di cozze e vongole, rientriamo in hotel pedalando lungo strade a bassissimo traffico, quasi deserte, e caratterizzate dalle tipiche case colorate dei pescatori. Un po’ di relax e cena con i prodotti tipici del Delta.
Terzo giorno: gran tour delle isole, un percorso nuovo che arriva prima sulla Sacca degli Scardovari e poi al paese delle vongole, da lì si passa il ponte sul Po di Tolle e si arriva sull'isola di Polesine Camerini, giro dell'isola e pausa pranzo. Dopo mangiato si fa l'escursione in battello alle foci del Po, è molto più bella di quella fatta nello stesso posto in motonave, certo non si gode la vista dall'alto ma si entra in mezzo ai canneti e si arriva a Scano Boa (l'anima del Delta) dopo due ore di navigazione, sbarco a Pila (sulla sponda opposta) e rientro a Ca' Tiepolo (è il percorso al contrario che facevamo la domenica).
Quarto giorno: se c'è la possibilità di traghettare a Ca' Venier si parte da lì altrimenti da Ca' Tiepolo e si fa il giro o dell'isola di Ca' Venier oppure si fa il giro verso Porto Levante (il primo è un po' più corto ma in entrambi i casi si arriva a Ca' Tiepolo alle 17.00 al massimo) è fondamentale il traghetto sulla sponda opposta il mattino presto, diventa un giro veramente piacevole. Magari pranzo in spiaggia. È tempo dei saluti, alla prossima pedalata insieme!
Importante: per i percorsi in bicicletta è consigliabile munirsi di pantaloncini da ciclista.
IN AUTO: Dall'autostrada A13 raccordo autostradale Ferrara-Comacchio-Lidi. Dall'autostrada A14 uscita Ravenna.Viabilità ordinaria: DS.S. 306 Romea (Venezia-Ravenna). S.S. 16 Adriatica (Ferrara-Rimini). E45 (Roma - Ravenna).
IN TRENO: la stazione più vicina è quella di Adria. Da qui in autobus si può raggiungere Porto Tolle. Se, invece, si arriva con il treno a Rovigo si può prendere direttamente da qui l’autobus per Porto Tolle. In entrambi i casi consultare il sito: Autobus Rovigo
“Ottima cosa avere una guida capace e profondo conoscitore del luogo”
Lucio di Pescara

“Complimenti alla guida, molto bravo!”
Serena di Firenze

“Variare i percorsi il prossimo anno, così ci torniamo!!!”
Alfredo di Treviso
Dettaglio vacanza
Difficoltà: facile.
Partenze: 14-17/4; 1-4/6.
Durata: 4 giorni e 3 notti.
Quota individuale: € 330.
Comprende: sistemazione in hotel 3 stelle in camere doppie/triple, trattamento di mezza pensione, 2 pranzi al sacco, noleggio bicicletta per 3 giorni, escursione in battello, percorsi guidati, accompagnatore, assicurazione sanitaria e bagaglio.
Non comprende: viaggio, biglietto di ingresso al giardino botanico, bevande ai pasti e quanto non specificato alla voce "Comprende".
Sistemazione: Albergo Italia *** a Porto Tolle (RO).