Pedalando a Berlino, tra arte e storia - Jonas

Con Brio

Pedalando a Berlino, tra arte e storia

Una vacanza di gruppo in bicicletta a Berlino. Pedaleremo sulle piste ciclabili di questa incredibile citta' della Germania e vedremo quel che resta del Muro, palazzi e quartieri storici.

Scegli come fare questa vacanza: 6 notti | 3 notti | gruppo in esclusiva | individuale | date su richiesta |
Sin dalla caduta del muro, Berlino è una città in continua evoluzione, tra le più di tendenza, simbolo di un’Europa proiettata verso il futuro. Vieni a riscoprire i suoi luoghi più famosi con un nuovo gruppo di amici: attraversa il Checkpoint Charlie, rifletti al Memoriale dell’Olocausto, passeggia sotto i tigli fino alla porta di Brandeburgo e pedala con noi tra i colori della East Side Gallery. Qui la storia, quella con la "S" maiuscola si respira ovunque e vedrai le sue testimonianze disseminate in ogni angolo della città, attraversando vie del lusso ed edifici avveniristici che sorgono accanto a cattedrali in rovina. Berlino è città storica e città nuova: quando palazzi, piazze e cupole si illuminano di neon e fari colorati al calar della sera, tutto assume una connotazione diversa e potrai perderti nella sua giovane e frizzante atmosfera notturna.
Codice Viaggio BERBC
Durata 7 giorni 6 notti
Date
10 Agosto
Partenza lunedì
A persona da

€ 640

Chiedi info.
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la  Privacy Policy  e  Terms of Service  di Google.

Programma

Lunedì
arriviamo nel pomeriggio e ci sistemiamo in hotel, respirando già l'atmosfera di vacanza. Incontriamo nella reception l'accompagnatore per il meeting introduttivo dove avremo tutte le informazioni necessarie per godere al meglio la nostra vacanza. Ceniamo in hotel e poi ci attende il primo approccio notturno con la città, poco distante dal nostro alloggio troveremo il Biergarten dell’Urban Spree e la famosa via dei bar Simon Dach Strasse.
Martedì
il nostro primo giorno a Berlino comincia con una rapida trasferta ad Alexanderplatz, sotto la Torre della Televisione ci aspettano le biciclette che ci terranno compagnia per la nostra vacanza. Ci sposteremo dunque verso il Nikolai Viertel per scoprire la storia della Capitale tedesca fin dalle sue origini medioevali. Pedalando lungo la Sprea, raggiungiamo l’Isola dei Musei dove potremmo ammirare (per oggi solo dall’esterno) le architetture neoclassiche dei musei e il nuovissimo (e discusso) progetto del nuovo castello di Berlino. Imbocchiamo la famosa Unter den Linden dove incontreremo due luoghi estremamente simbolici e commoventi: la Pietà di Berlino chiusa nella Neue Wache e la piazza del Rogo dei Libri (maggio 1933). Dopo una pausa in Gendarmenmarkt (imperdibile la cioccolateria!) attraverseremo un altro luogo che ha fatto la storia: Checkpoint Charlie. Il nostro tuffo nel passato continua perché a poca distanza troveremo resti del Muro e del quartiere governativo nazista con le prigioni della Gestapo. Ci spostiamo quindi verso la Potsdamerplatz, esempio di ricostruzione del centro urbano firmato da grandi architetti (da Renzo Piano a Helmut Jahn). Una sosta d’obbligo al Monumento per l’Olocausto e poi arriveremo alla famosa Porta di Brandeburgo. Il Reichstag a pochi metri da lì sarà la nostra ultima tappa per oggi.
Dopo tanta storia potremo pedalare attraverso il bellissimo parco di Tiergarten e raggiungere – ad esempio – il mercato etnico di Kreuzberg per gustare specialità da tutto il mondo o affrontare la lunga fila per assaggiare il famosissimo kebab di Mustafà, considerato, a ragione, il migliore di Berlino.
Percorso in bici: circa 8 km (escluso ritorno in hotel) per 5 ore di tour
Mercoledì
il nostro secondo giorno comincia all’insegna della street art: attraversiamo il ponte rosso sulla Sprea e visiteremo i quartieri alternativi di Kreuzberg e Schoeneberg soffermandoci ad ammirare i grandi murals di artisti famosi (come Blu, Herakut, Victor Ash) o delle crew più audaci e politiche di Berlino (1UP, Berlin Kids e Sozi36). La nostra meta è Urban Nation, il primo museo di street art d’Europa, dove potremo visitare sia la parte indoor che i muri esterni. D’un balzo ci troveremo proiettati poi nella lussuosa Charlottenburg (Berlino è la città dei contrasti urbani!) dove avremo modo di visitare la Gedächtniskirche, un monumento commemorativo per la pace e la riconciliazione, tra i luoghi più simbolici di tutta Europa. Dalle terrazze del Bikini possiamo sbirciare il famoso zoo di Berlino e poi re-inforcare la nostra bici per risalire lungo la Sprea verso il quartiere governativo tedesco: fra le architetture scintillanti della stazione e del nuovissimo Cube, spicca senz’altro il Futurium, un museo completamente gratuito che ci permette di conoscere un po’ di più le direzioni della ricerca scientifica e immaginare il mondo che verrà. Da lì pedaliamo verso il Memoriale del Muro di Berlino, dove ci soffermeremo con la guida per analizzare i momenti più drammatici della guerra fredda fino agli eventi precipitosi del 9 novembre 1989 che hanno segnato la fine della divisione tra Est ed Ovest. A questo punto ci siamo proprio meritati una sosta nella bellissima Prenzlauerberg, uno dei quartieri più cool della città: tra biergarten, negozietti, ristoranti merita senz’altro la visita della Kulturbrauerei, un birrificio completamente trasformato in centro culturale, e la Kollwitzplatz. Chi non è sazio di storia potrà visitare il Museo della Vita Quotidiana in Germania Est, chi invece vuole solo relax può godersi una birra all’ombra dei grandi alberi del Prater. La buona notizia è che da qui all’hotel sarà tutta discesa!
Info itinerario: circa 11 km in bici per quasi 5 ore di tour
Giovedì
oggi ci spostiamo dal centro e trascorriamo la giornata nel verde: per prima cosa però pedaleremo lungo la East Side Gallery, il lungo pezzo di Muro decorato con gli inteventi più iconici della street art berlinese, come “il Bacio Mortale” (visto che è mattina presto non dovremmo avere problemi per la nostra foto di rito). Raggiunta la stazione di Ostbahnhof saliremo con le nostre bici sul treno che ci porterà fuori città, verso Ovest fino alla foresta di Gruenewald e il Lago Havel. Scesi a Wannsee comincia la nostra scampagnata, ma prima una sosta doverosa a villa Minoux, dove fu ideata la "soluzione finale" nella conferenza di Wannsee, e la visita al museo che contiene testimonianze sull'Olocausto Proseguiamo poi lungo il lago per arrivare al centro di Potsdam attraversando il Ponte delle Spie (sì, proprio quello del film!), saliamo fino al castello di Cecilienhof attraversando il suo bellissimo parco e riscendiamo fino alla Alexandrowka, un imprevedibile villaggio in stile russo fatto costruire dal re di Prussia per il suo coro di soldati. Pausa pranzo nelle vie del centro di Potsdam, poi in sella verso il parco Sans Souci: sotto il regno di Federico il Grande il castello divenne la Versailles Prussiana, luogo di incontro di filosofi e musicisti. Il grande re volle però essere sepolto umilmente insieme ai suoi cani e ancora oggi i tedeschi lo omaggiano deponendo sulla sua lapide fiori e patate (perché fu proprio il re a ideare la tipica dieta tedesca a base di birra e Kartoffeln!). Una passeggiata nel parco, poi in bici fino alla casa del tè e il Neues Palais; dalla stazione ferroviaria Sanssouci Bahnhof, costruita per volere di Guglielmo II, riprendiamo il treno per Berlino. Il giovedì sera comincia anche la movida berlinese, in estate non solo locali, ma anche tanta musica all’aperto nei parchi della città.
Info itinerario: circa 27 km in bici per quasi 9 ore di tour
Venerdì
giornata libera da dividere tra arte e shopping. Berlino è una città ricchissima di gallerie d’arte e musei, dall’archeologia all’arte contemporanea ne troverete per tutti i gusti, la vostra guida saprà consigliarvi in base ai vostri interessi (e per evitare le file basta semplicemente prenotare online qualche giorno prima e passerete avanti a tutti!). Per chi vuole fare compere due sono le zone più indicate: il Ku’damm (che abbiamo intravisto insieme in bici mercoledì) con i grandi centri commerciali o le viuzze appena sopra Alexanderplatz, adatte a chi preferisce girare per negozietti. Oggi è anche il giorno perfetto per salire sulla Cupola del Reichstag, gratuita (ma da prenotare un mese in anticipo!) o per godersi una rilassante crociera sulla Sprea. Il venerdì si ripete anche il mercatino etnico di Kreuzberg (per chi non ci è andato o per chi ha ancora uno sfizio gastronomico da togliersi!)
Infine, per chi è interessato alla storia del Novecento e non ha ancora le gambe stanche, è questa la giornata indicata per la visita al Campo di concentramento di Sachsenhausen. Chiedete al vostro accompagnatore, saprà darvi tutte le indicazioni necessarie
Giorno libero
Sabato
Lasciamo la mattina libera per chi la sera prima ha fatto tardi o per chi non ha ancora finito con lo shopping vacanziero! Nel pomeriggio ci incontreremo tutti con la guida per la nostra ultima passeggiata assieme: oggi visiteremo il quartiere ebraico con i suoi famosi cortiletti: è il momento in cui in quartiere é più vivace e sono tutti in giro a far compere nelle boutique del centro. La passeggiata ci permetterà di cogliere la bellezza di Berlino in tutte le sue diversità, avremo momenti di storia drammatica, improvvisi interventi di arte contemporanea, boutique raffinate, case occupate, pasticcerie di tradizione ebraica e birrerie sul
fiume. Sul finale sosta presso lo storico locale Clärchens Ballhaus, la sala da ballo più vecchia della città, sopravvissuta a ben due guerre. Ritorno in hotel per la nostra ultima cena assieme e poi via a scoprire la notte berlinese.
Info itinerario: circa 4 km a piedi per 4 ore di tour
Domenica
il gruppo si saluta dopo colazione ma per chi ha il volo di rientro un po' più tardi diamo una dritta: la domenica la cosa più alla moda a Berlino sono i mercatini delle pulci, ne troverete uno vicinissimo all’hotel nell’areale del RAW Tempel, uno più raccolto a Boxhagener platz. Il più famoso e frequentato è invece Mauer Park, nella zona di Prenzlauer Berg, vicino al Muro. Sempre lì vicino il mercatino di antiquariato e vintage di Arkona platz è perfetto per chi cerca qualcosa di speciale.

Dettagli del viaggio

Dove
Germania
Sistemazione
Hotel Plus Berlin
Ubicato in un colorito quartiere universitario, ricco di caffé e ristoranti e pulsante di vita diurna e notturna. Ben collegato: tre linee e stazioni di altrettante metropolitane sono raggiungibili a piedi, dotato di piscina e sauna.
Scopri l'hotel
Accompagnatore
Uno del team Jonas per tutta la durata del viaggio che coordina il gruppo e lo accompagna durante la vacanza. Conosce la lingua locale, è esperto dei luoghi che si visitano.
Quote
Quota individuale: € 640
Noleggio bici: € 50
Supplemento singola: € 180
Comprende
sistemazione in hotel 3 stelle in camere doppie/triple, trattamento di mezza pensione, accompagnatore/interprete, percorsi guidati, materiali turistici, assicurazione sanitaria e bagaglio.
Non comprende
viaggio, bevande, la cena del venerdì, e quanto non indicato alla voce “Comprende”.
Note
Vacanza adatta a: vegetariani
Info itinerari:: kilometri totali in bici: 64 circa
Tipo di percorso: asfaltato e sterrato.

Importante: il programma potrebbe subire variazioni in relazione alle condizioni atmosferiche, variazioni della viabilità, turni di chiusura e/o su indicazione da parte dell'accompagnatore.
Una vacanza in bici: La bici è il mezzo di trasporto più green che ci sia: i luoghi visitati pedalando assumono una dimensione più intima e intensa. Grazie ad un movimento lento potrai entrare in sintonia con l'ambiente e le persone che ti circondano, noi ti aiuteremo a scegliere la vacanza più adeguata al tuo allenamento.
Generalmente i nostri itinerari sono guidati su percorsi pianeggianti o in leggere salita, non occorre essere particolarmente allenati, basta portare con sé il tuo sorriso e la voglia di divertirti: consulta comunque la specifica della vacanza scelta per avere un'idea dei percorsi.
Come arrivare
AEREO: Aeroporto Schönefeld servito principalmente dalle compagnie low cost come Ryanair o Easyjet
Tegel servito dalle maggiori compagnie di linea.
L’hotel offre un
servizio navetta su prenotazione e a pagamento: la navetta aeroportuale collega entrambi gli aeroporti di Tegel e Schönefeld. Il costo a tratta è di circa 30 euro, da dividere con eventuali altri passeggeri. Per richieste di prenotazione scrivici una volta prenotato il volo.

In alternativa con i
mezzi pubblici:
DA SCHÖNEFELD AIRPORT
Cammina dal terminale dell’aeroporto verso la stazione S-Bahn e prendi il treno S9 (direzione: Pankow). Passa 8 stazioni e poi cambia treno a Ostkreuz. Il viaggio in treno fino ad Ostkreuz impiega 25 minuti. Da Ostkreuz prendi qualsiasi dei seguenti treni: S5 - Direzione: Westkreuz, S7 - Direzione: Potsdam, S75 - Direzione: Spandau. Scendi alla fermata dopo, Warschauer Strasse. Da qui poi 5 minuti a piedi. Esci dalla stazione (c’è solamente un’uscita!) e gira a sinistra verso il ponte che passa sopra i binari. Supera l’entrata della stazione Warschauer Straße U-Bahn (metropolitana) e gira a sinistra per il tunnel pedonale. Uscendo dal tunnel, PLUS Berlin si trova direttamente di fronte sulla destra dalla parte opposta della strada.
DALL’AEROPORTO TEGEL
Prendi il bus “TXL” per Berlin Hauptbahnhof. Il tragitto in bus impiega 20 minuti. Dirigiti verso i binari della S-Bahn (treno veloce) e prendi qualsiasi dei seguente treni: S5 - Direzione: Strausberg Nord, S7 - Direzione: Ahrensfelde, S75 - Direzione: Wartenberg. Passa 5 stazioni e scendi a Warschauer Straße. Il treno impiega circa 20 minuti. Segui le istruzioni descritte sopra per il percorso a piedi.
Codice Viaggio BERBC
Durata 7 giorni 6 notti
Date
10 Agosto
Partenza lunedì
A persona da

€ 640

Chiedi info.
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la  Privacy Policy  e  Terms of Service  di Google.

Altre idee di viaggio