In Cadore con furore: weekend di trekking! - Jonas

Attiva

In Cadore con furore: weekend di trekking!

Parti per un weekend alla scoperta del Cadore: ti aspettano sentieri immersi nel bosco, cime innevate e una natura incontaminata tutta da scoprire.

Chi l’ha detto che a fare trekking si va solo d’estate? Noi abbiamo scelto di portarvi a scoprire il Cadore e le sue imponenti Dolomiti, dolci sentieri, magici boschi di larici e abeti e la sua inimitabile accoglienza fuori dai periodi di massima affluenza, per permettervi di godere appieno di un weekend per staccare la spina e immergervi nella natura. Approfitteremo delle limpide giornate autunnali e invernali per riconoscere le cime più emblematiche di questa zona: Pelmo, Antelao, il gruppo delle Marmarole e il gruppo del Sorapiss.
Codice Viaggio BELTK
Durata 3 giorni e 2 notti
Date
4 Gennaio
12 Febbraio
Partenza in base alla data di partenza
A persona da

€ 380

Chiedi info.
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la  Privacy Policy  e  Terms of Service  di Google.

Programma

Primo giorno
arrivo e sistemazione in Baita nel pomeriggio. Incontreremo l’accompagnatore e i nostri compagni di viaggio, potremo prendere un aperitivo assieme o goderci la meravigliosa vista dalla baita. D’altronde, non siamo mica qui solo per faticare!
Secondo giorno
Dopo un’abbondante colazione partiremo alla volta di passo Giau, da dove inizierà la nostra escursione. Le pendenze non sono mai troppo ripide e la vista ripagherà indubbiamente la fatica. Attraverseremo uno spettacolare bosco di larici e abeti fino a raggiungere la nostra prima tappa, il lago Federa e il rifugio Croda da Lago. Durante il percorso avremo numerose possibilità di fermarci presso privilegiati punti panoramici sulla conca ampezzana. Dopo una sosta al lago, proseguiremo fino a Forcella Ambrizzola, il punto più alto della nostra escursione, punto dal quale potremo riconoscere alcuni dei più importanti 3000 delle Dolomiti e ammirare la piana di Mondeval, luogo dove fu ritrovata la sepoltura dell’Uomo di Mondeval, un cacciatore mesolitico vissuto 7500 anni fa. Dopo aver fatto il pieno di meraviglia, ripercorreremo a ritroso lo stesso sentiero. Rientreremo in hotel nel tardo pomeriggio per il meritato riposo e un po’ di relax. Cena in albergo.
Forcella Ambrizzola e Croda da Lago - Dislivello 650 metri Km 12
Terzo giorno
Dopo aver fatto il pieno di energie, partiremo zaino in spalla alla volta del Monte Rite. Lasciate le auto nei pressi di Passo Cibiana, prenderemo un sentiero che dolcemente ci porta ad attraversare un rigoglioso bosco di larici e dolci radure. Dovremo affrontare gli ultimi tornanti in salita ma in men che non si dica tutta la fatica sarà ripagata con una impressionate vista a 360° sulla sottostante Val Boite, e cime mitiche come Antelao, Sorapiss, le Tofane e il Bosconero. Una conclusione scenografica del nostro weekend di avventure assieme. Torneremo a valle per i saluti e una sostanziosa merenda prima di ripartire.
Monte Rite da Passo Cibiana - Dislivello 650 metri Km 10

Dettagli del viaggio

Dove
Veneto
Sistemazione
Baita Deona - Cibiana di Cadore - BL
Una baita in larice calda e accogliente come un vecchio “tabià”, ma con una concezione architettonica nuova, integrata al paesaggio e che lo porta anche al suo interno attraverso le grandi finestre. Ti aspetta anche una cucina ricca di specialità dolomitiche: Canederli, Casunziei, Pastin e polenta, Piatti a base di selvaggina... e molto altro!
Scopri la Baita
Accompagnatore
Uno del team Jonas per tutta la durata del viaggio che coordina il gruppo e lo accompagna durante la vacanza.
Quote
Quota Individuale: € 380
Supplemento Singola: € 40
Comprende
sistemazione in camere doppie, trattamento di mezza pensione, accompagnatore, percorsi guidati, assicurazione sanitaria e bagaglio.
Non comprende
viaggio, bevande, impianti di risalita, tassa di soggiorno, spostamenti in loco e quanto non specificato alla voce "Comprende".
Note
Importante: il programma potrebbe subire variazioni in relazione alle condizioni atmosferiche, variazioni della viabilità, turni di chiusura e/o su indicazione da parte dell'accompagnatore.
Spostamenti in loco: gli spostamenti nei luoghi di partenza delle escursioni saranno effettuati con mezzi pubblici e/o auto private. Consigliamo quindi di arrivare in auto.
Abbigliamento: consigliato portare con sé un paio di ramponcini.
Come arrivare
IN AUTO
PROVENENDO DA SUD

I paesi dell’area Cadore Dolomiti sono raggiungibili da Mestre-Venezia attraverso l'autostrada A27 che arriva fino a Pian di Vedoja (Belluno). Si prosegue poi per la strada statale 51 d'Alemagna. Al bivio di Tai di Cadore, proseguendo a destra si trovano in successione Pieve, Calalzo e Domegge, mentre proseguendo verso sinistra ci sono Valle, Cibiana, Vodo, Borca e San Vito.
La distanza daVenezia viene coperta in circa un'ora e mezza/due di auto.

PROVENENDO DA NORD
Tramite l'autostrada del Brennero si arriva fino a Bressanone, dove poi si prosegue sulla strada statale 49, attraversando la Val Pusteria, in direzione Dobbiaco. Da qui si prosegue fino a Cortina d'Ampezzo sulla statale 51 che porta fino in Cadore. Si incontrano a questo punto nell'ordine: San Vito, Borca, Vodo, Cibiana, Valle, Pieve, Calalzo e Domegge.

IN TRENO
DA SUD
La stazione ferroviaria del Cadore si trova a Calalzo.
La linea ferroviaria che arriva a Calalzo di Cadore collega le città di Mestre-Venezia
Per maggiori informazioni sugli orari dei treni Trenitalia.
In coincidenza con gli orari dei treni partono i collegamenti autobus della linea Dolomitibus. Per maggiori informazioni clicca qui

DA NORD
La stazione ferroviaria più vicina si trova a Dobbiaco, che dista circa 45 km da San Vito di Cadore.
La linea ferroviaria parte da Fortezza e i treni hanno una frequenza oraria. Dalla stazione di Dobbiaco ci sono collegamenti autobus con Cortina d’Ampezzo e poi con il Cadore.
Per maggiori informazioni sul servizio bus della Sad clicca qui
Codice Viaggio BELTK
Durata 3 giorni e 2 notti
Date
4 Gennaio
12 Febbraio
Partenza in base alla data di partenza
A persona da

€ 380

Chiedi info.
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la  Privacy Policy  e  Terms of Service  di Google.

Altre idee di viaggio