Senegal: luoghi e volti da scoprire

Un viaggio responsabile nell’Africa vera, alla scoperta della natura rigogliosa e della cultura ricca ed accogliente del Senegal.
Durata
9 giorni e 7 notti (+1 pernottamento in volo al rientro).
Partenze
Date
€ 990 per persona
LE MERAVIGLIE DEL SENEGAL
Partendo dalla caleidoscopica Dakar, coi suoi mercati e la calda accoglienza, ci addentreremo nella natura senegalese con il mare negli occhi, passando per Somone per rilassarci e nuotare nelle sue tiepide acque tropicali, e raggiungendo infine la riserva naturalistica di Palmarin, paradiso di palme a cui deve il suo nome. La magia del viaggio non è solo la scoperta dei luoghi, ma anche il semplice e genuino incontro con le persone che li vivono: il Senegal dà l’opportunità di realizzare questa duplice dimensione del viaggiare.

L’ISOLA DELLE CONCHIGLIE
Joal-Fadiouth è una località al limite del reale: questo piccolo villaggio di pescatori è stato costruito su una montagna di gusci di molluschi, mangiati di generazione in generazione e gettati a terra fino a formare una vera e propria isola. Non solo le strettissime vie del centro ma anche le case, le scale ed il cimitero sono costruiti con fango e conchiglie. Il villaggio è diviso in due parti: Joal è la parte di villaggio sulla costa, mentre Fadiouth è la parte sull’isola, collegate tra di loro da un ponte di legno lungo 400 metri.
Primo giorno: arrivo a Dakar, trasferimento e sistemazione in hotel nel centro storico della capitale, incontro con i mediatori culturali. Già durante il tragitto dall'aeroporto, avvertiremo l'aria sub-sahariana e l'euforica e calda accoglienza senegalese, la cosiddetta Teranga.
Secondo giorno: colazione e poi si parte alla scoperta della capitale del Senegal, affollata ma affascinante. Lungo la Corniche, la lunga strada che, come suggerisce il nome, fa da cornice al mare, i negozi di artigianato locale si alternano ad affascinanti monumenti. Con una breve traversata in piroga raggiungiamo l'isola di Gorè, da cui è partita la maggior parte degli schiavi verso le Americhe. Pranzo libero sull'isola. Rientriamo poi a Dakar città per la cena.
Terzo giorno: si parte in direzione sud, lungo la Petite Cote. Ci fermeremo presso il singolare e salatissimo Lago Rebta, o Lago Rosa, dalla particolare colorazione magenta, dovuta alla presenza di particolari microrganismi attirati in superficie dalla luca del sole. Qui il sale viene raccolto dagli abitanti, caricato sulle barche, ammucchiato e messo in vendita sulle sponde del lago. Pranzo libero in uno dei ristorantini all'ombra dei banani, poi si riparte per raggiungere il villaggio di La Somone, con la sua laguna d'acqua marina, contornata da mangrovie e costellata da isolotti di conchiglie. Cena e pernottamento in albergo locale.
Quarto giorno: soggiorno libero a Somone. Potremo stare in spiaggia, prendere il sole e nuotare oppure scoprire i dintorni con svariate escursioni facoltative a piedi o in bici. La guida locale sarà pronta ad orientarci tra le varie possibilità: magari un'escursione a piedi nel vicino villaggio di Popenguine, situato su di una falesia a picco sull'oceano e con la spiaggia considerata come la più bella del Senegal del Nord? Rientriamo in hotel per la cena.
Quinto giorno: partiamo in direzione Palmarin, ma fermandoci per una visita alla cittadina di Joal-Fadiouth, l'isola delle conchiglie. Il villaggio è stato costruito su di una montagna di gusci di molluschi. Tutto qui è fatto di conchiglie, creando un'atmosfera quasi surreale. L'isola è anche un esempio di convivenza pacifica tra cristiani e musulmani. Proseguiamo poi il viaggio e arriviamo a Palmarin, dove ci sistemiamo nel campement con bungalow.
Sesto giorno: permanenza a Palmarin, qui la vita scorre ancora secondo i ritmi tradizionali, gli uomini si dedicano soprattutto alle attività agricole e alla raccolta del sale, le donne invece, riunite in associazioni di quartiere, sono sempre pronte ad animare le feste con la loro musica e le loro danze. Oltre ai momenti di relax sulla spiaggia, potremo incontrare la comunità rurale grazie a cui si può entrare nell'Africa ancora pura. Pasti al campement locale.
Settimo giorno: tempo libero a Palmarin. Tra le escursioni possibili, consigliamo un¡¯escursione in calesse nella savana, tra le lagune dell'alto Sine Saloum, tra gli alberi secolari della Riserva comunitaria, classificata Riserva della Biosfera dall'Unesco nel 1981, oppure vistiamo in piroga alcune delle isole del Parco Nazionale dove potremo scoprire le tecniche di lavorazione dei molluschi che da secoli le danno si tramandano. Pasti al campement locale.
Ottavo giorno: ritorniamo a Dakar, dove resta ancora del tempo per visitare in libertà i grandi mercati artigianali del quartiere periferico di Parcelles Assainies. Il servizio in day use alla pensione Gestukaibi ci permetterà di rinfrescarci prima del volo e depositare i bagagli. La sera trasferimento in aeroporto per il volo di rientro.
Nono giorno: arrivo in Italia.
€ 990
per persona

Richiedi maggiorni informazioni
o disponibilità per questa vacanza

Mostra che sei umano scrivendo il testo dell'immagine:
Codice vacanza: SEN17
Sistemazione: gli indirizzi delle sistemazioni saranno forniti ad iscrizione avvenuta. A Dakar hotel 3 stelle e nelle altre località in alberghi o campement con capanne di paglia/bungalow dai servizi privati, in sistemazioni sempre accoglienti, arredati in stile afro.
Quota individuale: € 990.
Supplemento singola: € 90.
Comprende: 2 notti a Dakar (1 con colazione e 1 mezza pensione) in hotel centrale, 2 notti a Somone (mezza pensione) in albergo, 3 notti a Palmarin (in pensione completa) in campement con bungalow, sistemazione in camere doppie con servizi privati, trasferimenti con autista, escursioni come da programma, accompagnatore parlante italiano, assicurazione sanitaria e bagaglio.
Non comprende: volo a/r per Dakar, i pasti non menzionati nel programma, bevande, escursioni facoltative, eventuali mance, assicurazione contro le penali da annullamento pari al 5% della quota e quanto non espressamente indicato alla voce "Comprende".
Partecipanti: minimo 2 persone, massimo 10 persone.
Accompagnatore: guida locale parlante italiano e mediatrice esperta dei luoghi che cura l'assistenza dall'Italia.
Nota bene: Documenti: passaporto necessario, con validità residua di almeno sei mesi. Maggiori info
€ 990
per persona