Stile di vita: Grande classico

Sicilia: a Palermo tra arte e street food

Se cerchi idee su cosa vedere a Palermo parti con noi. Visiteremo Palermo in due giorni, assaggeremo il suo street food e ci rilasseremo sulla spiaggia di Mondello.
Durata
da 3 giorni e 2 notti
Partenze
Date
Partenza in base alla data di partenza
da € 240 per persona

E' il momento di goderti la città dalle mille influenze culturali da un nuovo punto di vista, quello di chi ci vive, e allora ti aspettiamo a Palermo! Ammireremo le cupole rosse dal sapore orientale del San Cataldo e i soffitti dorati del Palazzo dei Normanni, del Palazzo Conte Federico e della Chiesa della Martorana, ci tufferemo nei mercati popolari e testeremo il famoso street food di Palermo. Non ci faremo mancare nemmeno un bagno fuori stagione nella acque cristalline di Mondello ed una passeggiata nella Riserva di Capo Gallo, un vero angolo di paradiso. Una mini vacanza da fare in inverno, quando in altre parti d’Italia fa troppo freddo.

Primo giorno:

ritrovo nel tardo pomeriggio presso l'hotel, posiamo le valigie e usciamo per un aperitivo nelle strade della Vucciria, sede di uno dei più antichi mercati rionali della città. Cominciamo a conoscere Palermo attraverso una cena in un locale tipico per assaggiare un po’ di pesce locale. Per digerire  una bella passeggiata tra i vicoli della città sarà la scelta ideale, ma quanto sei bella Palermo!

Secondo giorno:

ci svegliamo sicuramente di buon umore, siamo a Palermo ed oggi ci aspetta il suo centro storico. La prima tappa che visiteremo saranno i “Quattro canti” la pizza ottagonale dove convergono i storici rioni. Girato l’angolo non potremmo resistere alla tentazione di entrare nella Chiesa di San Giuseppe dei Teatini, un classico esempio di Barocco siciliano, unico al mondo. Passata la soglia della Chiesa rimarremo ancora sbalorditi dalla bellezza della Fontana della Vergogna in Piazza Pretoria, nel quartiere della Kalsa. Continueremo poi con la visita della Chiesa della Martorana , edificio Bizantino risalente al Medioevo, adiacente ad essa, la bellissima San Cataldo, famosa per le sue tipiche tre cupole rosse, simbolo dell’influenza islamica e lo scenografico monastero di Santa Caterina. La passeggiata continua verso Ballarò, ma prima avremo la possibilità di visitare Casa Professa, o chiesa del Gesù, una delle più importanti chiese barocche dell’intera Sicilia. Con contagioso buonumore ci tufferemo in uno dei mercati popolari di Palermo: benvenuti a Ballarò! Qui potremmo goderci un pranzo tipico, il vero street food palermitano: pane&panelle, crocchè, arancino, ricotta, sfincione, pane ca meusa e chi più ne ha più ne metta! Con la pancia piena, possiamo continuare la nostra scoperta delle chicche palermitane, è il momento delle visita al magnifico Palazzo del Conte Federico, un gioiello della nobiltà palermitana incastonato nel caratteristico quartiere dell’Albergheria. Abbiamo ancora qualche tempo per perderci nelle viuzze strette, vissute da una popolazione dalle profonde origini culturali, sino a giungere al Palazzo dei Normanni e la Cappella Palatina degli imperdibili gioiellini di architettura arabo-normanna. Nel tardo pomeriggio potremmo rientrare in hotel con il tipico “lapino” per rilassarci un pochino ma poi tutti pronti per un’altra fantastica cena tipica. Passeggiata tra i locali di Palermo e decisione unanime per il programma della domenica.

Terzo giorno:

ci allontaniamo dalla città per goderci una Sicilia, tra storia, tra mare e natura. Cosa abbiamo scelto di fare? Le opzioni sono le seguenti:
- A Monreale in autobus: il tempo di raggiungere la parte più elevata della Conca D’Oro, il Monte Reale appunto. La città nel 2015 è stata dichiarata Patrimonio dell’Unesco grazie alla sua importanza di interesse storico-culturale del sito denominato “Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale”. La sua chiesa medioevali è una delle più importanti al mondo, in essa si fondano una grandissima varietà di stili e originalità strutturali. Non possiamo perderci l’adiacente monastero di San Benedetto con il suo chiostro in stile romanico a pianta quadrata. Nel pomeriggio rientro in città in autobus e saluti.
- A Mondello in autobus: il profumo dei pini marittimi che si infila tra i finestrini ci fa pensare all'estate. Possiamo passeggiare con tranquillità sulla splendida spiaggia, che durante l'estate è presa d'assalto dai turisti, e raggiungere l'antico stabilimento balneare costruito su palafitte. Se siamo fortunati potremmo addirittura fare il bagno!
Termina l’attività è previsto il rientro a Palermo ed è già ora l'ora dei saluti. Alla prossima!

Solo per l'iniziativa di 4 giorni e 3 notti:

Dopo una buona colazione siamo pronti per una passeggiata verso l'Orto Botanico di Palermo. Un museo a cielo aperto dove si possono trovare innumerevoli specie vegetali tropicali e sudtropicali. Le favorevoli condizioni climatiche ne fanno un luogo ricco di flore diverse che si sviluppano tra le numerosissime statue e bassorilievi. Il pomeriggio avremmo la possibilità di fare un giretto nella città in modo autonomo per poi ritrovarci tutti insieme a cena. Cosa ci propone la cucina siciliana stasera?

Importante:

alcuni siti d’interesse sono a pagamento e sono a carico del cliente

da € 240
per persona

Richiedi maggiori informazioni
o disponibilità per questa vacanza

Accetto ricevere la vostra newsletter Sì No
Mostra che sei umano scrivendo il testo dell'immagine:
Gli imperdibili

Gli imperdibili
  • lo street food della cucina siciliana
  • un bagno fuori stagione a Mondello
  • l'aria frizzante dei mercati di Ballarò, Vucciria e il Capo

Codice vacanza: WPALERMO
Sistemazione:

Hotel Elite - situato nel pieno centro di Palermo si caratterizza per la presenza di grandi e luminosi affreschi murali che riproducono alcuni particolari del principali monumenti della città. La calda atmosfera della gestione familiare, la disponibilità dello staff, la qualità dei servizi  e la posizione privilegiata in pieno centro città rendono l'Hotel Elite il posto ideale sia per clienti che vogliano trascorrere delle vacanze rilassanti 


Maggiori info
Video Palermo
Accompagnatore: uno del team Jonas esperto dei luoghi, che coordina ed accompagna il gruppo durante la vacanza.
Quota individuale: € 240.
Quota individuale ponti ed Epifania: € 350.
Supplemento singola:

€ 50.
Supplemento singola Epifania € 60.


Comprende:

sistemazione in camere doppie/triple, trattamento di mezza pensione con cene al ristornate con bevande, entrata al Palazzo Conte Federico, percorsi guidati, accompagnatore, assicurazione sanitaria e bagaglio.
Solo per l'iniziativa di 4 giorni e 3 notti: entrata all'Orto Botanico. 

 


Non comprende:

viaggio, trasferimenti, pranzi, accessi in alcuni siti d'interesse, il parcheggio privato (€ 15 a notte) tassa di soggiorno ( € 1,50 a persona a notte) e quanto non specificato alla voce "Comprende".
Camera superior: su richiesta per un minimo 2 persone, si tratta di camere con rifiniture di pregio, smart TV 32pollici con SKY, Set per la preparazione The/Caffè, frigobar gratuito ed ampio bagno con cabina doccia.


Un particolare riconoscimento all’accompagnatore Andrea, persona veramente simpatica, gentile e disponibile. Ha reso la mia prima esperienza con Jonas molto positiva! - Cinzia di Reggio Emilia



La formula con abbinamento di giornata in città e mezza giornata al mare mi sembra un'ottima combinazione. I posti sono stupendi! - Irene di Reggio Emilia



Tutto splendido, in particolare la passeggiata a Capo Gallo Mondello e la gentilezza degli accompagnatori. - Ilaria di Milano



Gli imperdibili

Gli imperdibili
  • lo street food della cucina siciliana
  • un bagno fuori stagione a Mondello
  • l'aria frizzante dei mercati di Ballarò, Vucciria e il Capo

da € 240
per persona
Commenti:

Un particolare riconoscimento all’accompagnatore Andrea, persona veramente simpatica, gentile e disponibile. Ha reso la mia prima esperienza con Jonas molto positiva! - Cinzia di Reggio Emilia



La formula con abbinamento di giornata in città e mezza giornata al mare mi sembra un'ottima combinazione. I posti sono stupendi! - Irene di Reggio Emilia



Tutto splendido, in particolare la passeggiata a Capo Gallo Mondello e la gentilezza degli accompagnatori. - Ilaria di Milano