Il Grande Anello dei Borghi Ascolani, il trekking delle Marche - Jonas

Con Brio

Il Grande Anello dei Borghi Ascolani, il trekking delle Marche

Una vacanza nelle Marche con escursioni tra Ascoli Piceno, Castel Trosino, Castel di Luco e l'Appenino perduto, una settimana di trekking semplici per scoprire il GABA

Taglia S: se ti piace l’essenziale :-)

Vieni a scoprire le Marche autentiche, con escursioni giornaliere tra borghi e luoghi pieni di fascino, lontani dai classici circuiti turistici. Soggiornerai nella splendida Ascoli Piceno, il cui centro storico intimo e caratterizzato da edifici in travertino sembra un salotto in cui è piacevole fermarsi a chiacchierare, assaggiando le specialità locali. I trekking che effettuerai toccheranno alcune tappe del
Grande Anello dei Borghi Ascolani (GABA), itinerario circolare che unisce la città delle 100 torri ai meravigliosi borghi storici dell’area pedemontana pre-appenninica. Questo itinerario marchigiano è diventato particolarmente famoso nel 2021 quando è arrivato terzo all'Italian Green Road Award, l'Oscar Italiano del Cicloturismo.
Durante la settimana scoprirai
Castel Trosino splendido borgo medievale dall’atmosfera incantata, la valle del Fluvione con i suoi mulini storici e ruderi di antiche fortezze difensive e la valle del fiume Tronto con le sorgenti termali sulfuree di Acquasanta Terme, dove ci attende un bagno di rito! Chiuderai in bellezza con un’immersione nella natura incontaminata e nei borghi fantasma dell’Appennino Perduto e i boschi di castagno che nascondono la Cascata della Prata. La scoperta di questo territorio marchigiano continua la sera a tavola, attraverso i menù di 3 ristoranti che proporranno diversi piatti di prelibatezze locali.

Codice Viaggio CHETK
Durata 7 giorni e 6 notti
Date
19 Giugno
10/31 Luglio
28 Agosto
11 Settembre
Partenza domenica
A persona da

€ 800

Chiedi info.
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la  Privacy Policy  e  Terms of Service  di Google.

Programma

Domenica
ti aspettiamo ad Ascoli Piceno, dove il gruppo sarà sistemato nei B&B del centro storico. Nel tardo pomeriggio incontriamo la guida che ci illustrerà le bellezze della città e ci parlerà del programma che ci attende. Prima cena in ristorante.
Lunedì
partiamo alla volta della frazione Piagge per visitare lo spettacolare Eremo di San Marco abbarbicato alla parete rocciosa dell’omonimo colle. Da qui, percorrendo sentieri tra fitti boschi di castagno e leccio arriveremo al borgo di Castel Trosino, costruito su un enorme masso di travertino, a guardia della valle del Castellano. Il centro storico ha il classico impianto medievale con le piccole case addossate, le strade e i sottopassi in pietra ascolana. Rientriamo ad Ascoli per riposarci, per cena ci attendono le specialità di un nuovo ristorante.
Info itinerario: 8 km con 300 mt di dislivello
Martedì
dopo colazione con il transfer ci rechiamo al Mulino Pignoloni, a Roccafluvione, un edificio fondato ad inizio Seicento vicino alla spettacolare cascata Arena. Da qui imboccheremo il sentiero che ci porterà alla frazione di Pedara, con la sua chiesa-fortezza, e ai ruderi del castello di Pizzorullo. Prepariamoci a scattare le foto dal "Balcone dei Sibillini”, un punto panoramico a 360° sui Monti Sibillini e Monti Gemelli. A seguire, discesa su sentiero del fosso Rovinoso e pranzo in locanda tipica a Uscerno di Montegallo. Al rientro ad Ascoli possiamo fare un po' di acquisti tra i negozietti del centro. Cena in ristorante.
Info itinerario: 10 km con 370 mt di dislivello
Mercoledì
raggiungiamo il Mulino Pompili di Forcella, uno dei pochi ancora in funzione in questa zona e protetto dal FAI. Iniziamo la salita verso le case di Venamartello, alcune risalenti al XVI secolo e disposte lungo il ciglio del burrone che sovrasta la valle del Tronto e l'acquasantano, regalando una indimenticabile passeggiata fuori dal tempo. Torniamo a scendere nella valle del fiume Tronto fino a raggiungere le antiche sorgenti termali Lu Vurghe dove ci tuffiamo per un bagno rigenerante.
Riprendiamo il cammino verso le case in pietra di Paggese, munite di iscrizioni sulle porte di ingresso e
Castel di Luco, straordinaria fortezza dall’insolita forma circolare. Da qui un sentiero panoramico ci conduce al Monastero di Valledacqua, luogo ameno avvolto da un atmosfera di grande spiritualità. Cena e serata in compagnia ad Ascoli.
Info itinerario: 10 km con 580 mt di dislivello
Giovedì
è il giorno della traversata dell’Appennino Perduto, un lembo di territorio ‘dimenticato’, rimasto cioè separato dal processo di sviluppo urbanistico ed economico dei tempi moderni. Il terremoto del 2016 ha contribuito allo spopolamento dei borghi, lasciandoli in stato di quasi totale abbandono. Ci attende un percorso ad anello con partenza da Tallacano, per visitare lo spettacolare Sassospaccato, una larga e profonda fenditura nella montagna un tempo utilizzato come cimitero. Proseguiremo quindi per Poggio Rocchetta e, percorrendo un bellissimo sentiero tra balze di arenaria, arriveremo ad Agore e successivamente alla Grotta del Petrienno, dove ci attendono le particolarissime case dei pastori, poste sotto alla Cascata dell’Agore. Cena in ristorante nel centro storico di Ascoli.
Info itinerario: 11 km con 470 mt di dislivello
Venerdì
per l'ultima escursione ci attende il territorio di Umito e del Rio Prata, che nel suo corso attraversa boschi di castagni e faggi che creano una serie di salti tra i quale le cascate della Prata, una delle piccole meraviglie del territorio marchigiano. Questo luogo è particolarmente piacevole nei mesi di luglio e agosto perché permette di camminare in un luogo fresco e riparato. Prima di rientrare, se ci va, facciamo una sosta per una degustazione in agriturismo, con prodotti tipici locali. Ultima cena in ristorante ad Ascoli.
Info itinerario: 6,5 km con 270 mt di dislivello
Sabato
dopo colazione lasciamo le nostre stanze, è tempo di tornare a casa.

Dettagli del viaggio

Dove
Marche
Sistemazione
B&B diffuso - Ascoli Piceno - AP
B&B nel centro storico di Ascoli Piceno.
Accompagnatore
Uno del team Jonas per tutta la durata del viaggio che coordina il gruppo e lo accompagna durante la vacanza.
Quote
Quota individuale partenze di Giugno e Settembre: € 800
Quota 3 notti: € 400
Quota individuale partenze di Luglio e Agosto: € 840
Supplemento Singola: € 130
Comprende
sistemazione in camere doppie/triple, trattamento di mezza pensione con cene in ristoranti del centro storico, trasferimenti come da programma, accompagnatore e percorsi guidati, assicurazione sanitaria e bagaglio.
Non comprende
viaggio, bevande, pranzi, tassa di soggiorno e quanto non specificato alla voce “Comprende”.
Note
Info itinerario:
Importante: i percorsi guidati pubblicati potranno subire delle modifiche o una diversa collocazione durante il periodo a causa di avverse condizioni atmosferiche, variazioni della viabilità, ma anche per la valutazione da parte dell’accompagnatore
Spostamenti in loco: Transfer in loco: è a disposizione un minivan 7 posti, se sei interessato prenota il tuo posto in anticipo. Esauriti i posti sarà necessario utilizzare le auto dei partecipanti o valutare il noleggio di un secondo van.
Come arrivare
Ascoli Piceno è raggiungibile in treno. L'aeroporto più vicino è quello di Pescara, da cui puoi proseguire in treno fino ad Ascoli.
Per chi arriva in auto possibilità di parcheggi convenzionati (non custoditi) a 5 minuti dal B&B.
Codice Viaggio CHETK
Durata 7 giorni e 6 notti
Date
19 Giugno
10/31 Luglio
28 Agosto
11 Settembre
Partenza domenica
A persona da

€ 800

Chiedi info.
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la  Privacy Policy  e  Terms of Service  di Google.

Altre idee di viaggio