La magia delle ciaspole tra il Monte Cimone e l'Abetone - Jonas

Nella Natura

La magia delle ciaspole tra il Monte Cimone e l'Abetone

L'Appennino tosco-emiliano ti aspetta, per un weekend con base a Fiumalbo, uno dei borghi più belli d'Italia, tra le note stazioni sciistiche del Passo dell'Abetone e del Monte Cimone.

Fiumalbo, un perfetto esempio di borgo medioevale eletto Città d'Arte per il suo fascino artistico ed architettonico, sarà la tua porta d'ingresso ai sentieri innevati dell'Appennino tosco-emiliano, tra il Passo dell'Abetone e il Monte Cimone, in una cornice incantevole di monti, fiumi e vallate. Questi luoghi sono perfetti per le ciaspole, con un incedere lento e totalmente immerso nella natura e nel silenzio magico che la neve riesce a regalare. Apri gli occhi e apri il cuore: sei all'interno della Riserva di Biosfera Mab Unesco, un insieme di comunità che promuovono un rapporto equilibrato tra uomo e ambiente, attraverso la tutela della biodiversità e le buone pratiche dello sviluppo sostenibile.
Codice Viaggio ABECP
Durata 3 giorni 2 notti
Date
14 Gennaio
11 Febbraio
4 Marzo
Partenza venerdì
A persona da

€ 360

Chiedi info.
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la  Privacy Policy  e  Terms of Service  di Google.

Programma

Primo giorno
ci incontriamo verso le 14.30 in struttura, per sistemarci nelle camere riservate. Veloce briefing e poi si parte subito per la prima ciaspolata al tramonto, alla scoperta della piccola vallata di origine glaciale che ha dato origine al Lago Santo. Saliremo all’immensa piana dei Campi d’Annibale, dove lo sguardo arriverà a spaziare su tutto l’Appennino Reggiano, la Pianura Padana e le Prealpi.
Ammireremo il sole nascondersi dietro le vette al confine con la Toscana e ci godremo i caldi colori del tramonto.
Il rientro, illuminati dalle torce frontali tra fitte faggete e ruscelli ghiacciati, garantirà divertenti discese sul candido manto innevato. Rientro in struttura verso le 19, in tempo per la nostra prima ottima cena in compagnia.
Lunghezza: 5 km // Dislivello: 250 metri
Secondo giorno
oggi ciaspoliamo con la luce del mattino. In base alle condizioni meteo e di innevamento il percorso ci porterà in Val di Luce sulla Via Ducale, anfiteatro di origine glaciale ai piedi delle montagne pistoiesi. La nostra direzione sarà la Strada Ducale e il Passo di Foce a Giovo, dove i panorami si apriranno verso il massiccio del Monte Giovo e Monte Rondinaio. Il rientro ci vedrà nel fitto della foresta e tra faggete e abetaie e non mancheranno piacevoli momenti di relax e divertenti discese. In alternativa, l'accompagnatore ci condurrà alla scoperta della vallata fiumalbina ai piedi del Cimone: visiteremo alcune Capanne Celtiche, retaggio architettonico del passato in Appennino, per poi proseguire tra faggi secolari e abetaie fino ai piedi del Monte Cimone. Ci fermiamo per un pranzo al sacco veloce, prima di ripartire passo dopo passo, circondati da un soffice bianco, verso una meritata coccola: ci aspetta la Val di Luce Spa, con un percorso benessere che ritemprerà i muscoli e lo spirito. Il rientro sarà in divertente discesa, con lo sfondo eccezionale del crinale illuminato dagli ultimi raggi solari. Rientriamo in struttura prima di cena: anche stasera avremo le prove che il crinale che divide l’Emilia e la Toscana è anche fonte di unione tra le cucine delle due regioni. Tortellini e tortelloni di ricotta, zuppa di cavolo nero, tagliata di manzo e molto altro...
Lunghezza: 5 km // Dislivello: 300 metri
Terzo giorno
dopo colazione ci concediamo una bella passeggiata (senza ciaspole) tra le vie di Fiumalbo e dintorni. Prima di rientrare magari ci concediamo un assaggio del dolce tipico, il re dei dolci: il croccante, inventato a Fiumalbo con ingredienti naturali come miele di castagno, mandorle bianche, zucchero e caramello. Buon dolce rientro a tutti!

Dettagli del viaggio

Dove
Emilia Romagna
Sistemazione
B&B o rifugio - Fiumalbo (MO)
Accoglienza in stile tipico montano nel B&B nel centro storico a due passi dalla piazza principale di Fiumalbo, in una casa di fine '600 completamente ristrutturata. Qualche camera inoltre è disponibile presso un Rifugio vicino. Tutte le camere hanno il bagno privato. Le strutture offrono comfort, cucina di qualità e l’esperienza di appassionati di montagna.

Scopri la SPA del secondo giorno
Accompagnatore
Uno del team Jonas, guida GAE, che coordina il gruppo e lo accompagna per tutta la durata della vacanza.
Quote
Quota individuale: € 360
Comprende
sistemazione in camere doppie/triple, trattamento di mezza pensione con cene in rifugio, un ingresso al centro benessere Val di Luce, noleggio ciaspole e bastoncini per due giorni, accompagnatore e percorsi guidati, assicurazione sanitaria e bagaglio.
Non comprende
viaggio, bevande, eventuale tassa di soggiorno e quanto non indicato alla voce "Comprende".
Note
Importante: il programma potrebbe subire variazioni in relazione alle condizioni atmosferiche, variazioni della viabilità, turni di chiusura e/o su indicazione da parte dell'accompagnatore.
Ciaspole: In caso di assenza di neve, il programma verrà convertito in trekking.
Come arrivare
Per chi arriva dal Nord Italia via Modena indicazioni Abetone
via Pavullo, Lama Mocogno e Pievepelago, mentre dal centro via Pistoia, sempre indicazioni Abetone e poi 5 km giù in Emilia.
Codice Viaggio ABECP
Durata 3 giorni 2 notti
Date
14 Gennaio
11 Febbraio
4 Marzo
Partenza venerdì
A persona da

€ 360

Chiedi info.
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la  Privacy Policy  e  Terms of Service  di Google.

Altre idee di viaggio