Trekking nelle Terre Grecaniche dell'Aspromonte - Jonas

Nella Natura

Trekking nelle Terre Grecaniche dell'Aspromonte

Una settimana di trekking in Calabria per conoscere il versante ionico meridionale del Parco Nazionale dell'Aspromonte formato da borghi collegati da importanti via antiche e dove ancora oggi si parla in greco antico.

Scegli come fare questa vacanza: 6 notti | gruppo in esclusiva | date su richiesta |

Siamo nella Magnagrecia una parte d'Italia che custodisce una storia antica e gloriosa. In queste coste ioniche sono sbarcati greci, bizantini, normanni e armeni e hanno lasciato
un'importante stratificazione culturale raccontata nella tradizione locale. L'Aspromonte è una terra remota, aspra e selvaggia, che regala paesaggi unici nel loro genere, come fiumare, crinali, antichi sentieri, boschi di querce e ancora castelli, deserti, gole e paesi, a volte abbandonati, che regalano panorami che si perdono nella distesa azzurra del Mar Ionio. Visiteremo Pentedattilo, Gallicianò e Africo uno dei più bei borghi bizantini dal fascino decadente e passeggiando tra le vie dei centri abitati potremmo sentire parlare ancora il dialetto greco calabro. Vieni in questa parte di Calabria per un'immersione totale nella natura.
Codice Viaggio ASPTK
Durata 7 giorni e 6 notti
Date
23 Maggio
13/27 Giugno
22 Agosto
5 Settembre
10 Ottobre
Partenza domenica
A persona da

€ 600

Chiedi info.
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la  Privacy Policy  e  Terms of Service  di Google.

Programma

Domenica
il ritrovo è previsto alle ore 17 presso la stazione centrale FS di Reggio Calabria da qui prenderemo il nostro trasferimento per raggiungere l’agriturismo ad Amendolea di Condofuri. Durante il viaggio visiteremo Pentedattilo un borgo abbandonato ma di una bellezza affascinante con la chiesa di San Pietro e Paolo e i resti di quello che un tempo fu una fortezza-palazzo medievale della famiglia Alberti. Visitato il castello è possibile fare libera visita ad alcuni piccoli negozietti nelle case restaurate. Nel tardo pomeriggio rientreremo nell’agriturismo dove ceneremo tutti insieme.
Lunedì
dopo la prima colazione grecanica si parte a piedi dall’agriturismo per raggiungere il letto della fiumara Amendolea che nel periodo greco nella parte terminale fu un fiume navigabile dove i greci stabilirono il porto e l’emporio. Attraverseremo il guado per raggiungere l’altra sponda e imboccheremo il sentiero dove a sorprenderci saranno gli splendidi casolari in pietra fino a salire al crinale qui la vista sarà spettacolare con prati, rocce, anfratti, e campi di grano. Dopo il pranzo al sacco ci dirigeremo a Pan Pantaleo per una piccola visita del paesino e proseguendo tra le rocche di varva e terrazzamenti antichi giungeremo nella piccolissima frazione di Grotte fino a scendere alla fiumara di Condofuri. Il rientro nell’agriturismo sarà nel pomeriggio, tempo di un po’ di relax e poi tutti a cena.
Info itinerario: le fiumare calabre - durata 3 h. dislivello + 450mt
Martedì
dopo colazione partiremo a piedi dall’agriturismo per raggiungere la fiumara Amendolea, faremo il solito guado scalzi per raggiungere la sponda lato ovest e saliremo a Gallicianò. Non ci lasceranno quasi mai i profumi, la tiepida brezza che arriva dal mare, le capre con i loro campanelli, il richiamo dei pastori, i rapaci, i colori della macchia mediterranea e soprattutto i panorami che saranno meravigliosi. Raggiunto Gallicianò saremo accolti dai Grecanici che per l’ora di pranzo ci aspetteranno alla taverna per degustare i prodotti tipici. Nel pomeriggio faremo una visita nella chiesa greco ortodossa e il piccolo museo nella chiesa di San Giovanni e nel primo pomeriggio ripartiremo per l’escursione di rientro attraverso uno spettacolare sentiero tutto in discesa che ci condurrà nella fiumara Amendolea e poi all’agriturismo. Un po’ di relax e cena.
Info itinerario: durata 7 h. dislivello + 470mt
Mercoledì
dopo la colazione con il transfer raggiungeremo i campi di Bova, la straordinaria bellezza del paesaggio rende difficile fare una descrizione, come raccontava il famoso esploratore Edward Lear: “nessuna penna o disegno possono raccontare la straordinaria bellezza di questi paesaggi”. Dai campi di Bova con il transfer inizieremo la discesa verso il Passo Cancello dove l’asfalto lascerà il posto allo sterrato, i boschi di querce ci indicheranno che siamo nel territorio di Africo Vecchio. Lasceremo il mezzo per proseguire a piedi attraverso un’escursione non solo naturalistica, ma storico archeologica, in quanto in quest’area, oltre all’abitato antico, abbandonato dopo le alluvioni degli anni 50 e 70, sono evidenti tracce preistoriche. Dopo l’escursione in base a tempi sarà possibile effettuare delle visite alla roccia del drago o Roghudi vecchio. Il rientro è previsto nel tardo e cena.
Info itinerario: Africo - durata 3 h. dislivello + 243mt
Giovedì
dopo colazione siamo pronti per un trekking attraverso la macchia mediterranea, ulivi, viti, casolari di campagna, sorgenti, i mille colori della fioritura e i profumi del mediterraneo. Il sentiero sale fino a raggiungere il monte Briga dove i paesaggi ci lasceranno stupiti. Incontreremo dei boschi di querce ed in cima anche delle viti infatti nelle colonizzazioni greche queste montagne furono coltivate a vite ed ulivi. Un sentiero sterrato ci accompagnerà fino a Bova a 850 mt dove faremo una degustazione della lestopitta grecanica. Il pomeriggio sarà dedicato alla passeggiata tra i vicoli del borgo ed il castello. Al termine rientreremo con un altro trekking e cena presso l’agriturismo.
Info itinerario: Bova - durata 7 h. dislivello + 700mt
Venerdì
giornata libera. Dopo colazione partiremo per l’attività che abbiamo concordato con il nostro referente ad inizio vacanza. Possiamo scegliere tra una giornata al mare o una visita dei siti archeologici della zona, a noi la scelta! Cena nell’agriturismo.
Sabato
dopo colazione è già il momento dei saluti, alla prossima, ciao Calabria Greca!

Dettagli del viaggio

Dove
Calabria
Sistemazione
Agriturismo il Bergamotto - Amendola di Condofuri - RC
Un agriturismo immerso tra ulivi secolari e distese di bergamotto che inebria l’aria, racchiude in sè tutte le caratteristiche di una tipica sistemazione locale per gli amanti della natura, del trekking, della cultura pastorale e delle tradizioni. I locali sono stati ristrutturati ponendo molta attenzione al territorio circostante e ai materiali di costruzione, utilizzando i vecchi sistemi costruttivi con pietra, malta, canne di fiume, legno e vecchi coppi, secondo una attenta ricerca delle tradizioni locali.
Scopri l'Agriturismo
Accompagnatore
Uno del team Jonas per tutta la durata del viaggio che coordina il gruppo e lo accompagna durante la vacanza.
Quote
Quota individuale partenze da Maggio a Giugno e da Settembre a Ottobre: € 600
Quota individuale partenze di Agosto: € 650
Supplemento Singola: € 150
Comprende
sistemazione in camere doppie, trattamento di mezza pensione, 2 pranzi, trasferimenti da programma, guida, percorsi guidati e assicurazione sanitaria e bagaglio.
Non comprende
viaggio, tassa di soggiorno, bevande, due pranzi al sacco, trasferimenti in auto non programmati e quanto non specificato alla voce “Comprende”.
Note
Vacanza adatta a: vegetariani e vegani
Importante: il programma potrebbe subire variazioni in relazione alle condizioni atmosferiche, variazioni della viabilità, turni di chiusura e/o su indicazione da parte dell'accompagnatore.
Come arrivare
Incontro alle ore 17 presso la Stazione FS di Reggio Calabria per il trasferimento all’agriturismo. Durante il viaggio si visiterà il borgo abbandonato di Pentedattilo che si trova lungo l’itinerario Grecanico per raggiungere ad Amendolea di Condofuri.

Alle ore 16 dall’agriturismo parte il minivan per raggiungere i viaggiatori arrivati alla stazione FS di Reggio Calabria. Da lì il gruppo andrà a visitare Pentedattilo e intorno alle 18.30 si partirà per rientrare all’Agriturismo per la cena.

Per chi vuole raggiungere l’agriturismo entro le ore 16:
- dall’AEROPORTO di Lamezia Terme esiste un servizio di transfer su richiesta al costo di 150€ per un minivan da 8 pax che porta direttamente all’agriturismo che parte alle ore 14.20
- dall’AEROPORTO di Reggio Calabria all’agriturismo sono 30 - 40 minuti circa.
Codice Viaggio ASPTK
Durata 7 giorni e 6 notti
Date
23 Maggio
13/27 Giugno
22 Agosto
5 Settembre
10 Ottobre
Partenza domenica
A persona da

€ 600

Chiedi info.
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la  Privacy Policy  e  Terms of Service  di Google.

Altre idee di viaggio