Il Regno di Nettuno alla ricerca dei cetacei - Jonas

Nella Natura

Il Regno di Nettuno alla ricerca dei cetacei

Una settimana di ricerca a bordo di un veliero laboratorio tra Ischia e Ventotene per vivere il mare in modo nuovo. Affiancati da ricercatori si avrà la possibilità di studiare i cetacei tramite avvistamenti, monitoraggi e suoni.

C'è un posto magico nel cuore del Mar Mediterraneo tra Ischia e Ventotene riconosciuto come un vero paradiso per i cetacei. Se il tuo sogno è quello di vivere un'esperienza senza eguali affiancando i ricercatori di Oceanomare Delphis Onlus per studiare questi splendidi animali in tutti i loro aspetti salpa a bordo di questa barca d'epoca di 17,7 mt. Una settimana adatta a quelle persone curiose che hanno voglia di essere attive e operose nello studio, nella ricerca e nel monitoraggio della vita marina in questo tratto di mare. Avrai modo di avvistare balene, delfini, tartarughe marine, tonni, pesci spada e banchi di pesce, di captare le vocalizzazioni dei mammiferi marini tramite un sistema di idrofoni e di filmare i loro sinuosi balli. Partecipare a questa vacanza significa dare il proprio contributo a questo importante progetto e incrementare il proprio bagaglio di nuove conoscenze.
Codice Viaggio NAPYH
Durata 7 giorni 6 notti
Date
17/24/31 Maggio
7/14/21/28 Giugno
5/12/19/26 Luglio
2/9/16/23/30 Agosto
6/13/20/27 Settembre
Partenza lunedì
A persona da

€ 800

Chiedi info.
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la  Privacy Policy  e  Terms of Service  di Google.

Programma

Lunedì
l'imbarco è previsto alle 16 al Porto di Casamicciola nell'Isola di Ischia. Oggi ci si dedicherà a prendere familiarità con la barca, con la conoscenza dell'equipaggio che ci spiegherà il progetto in dettaglio come l'area di studio, le specie presenti e la loro biologia, ci sarà la distribuzione dei turni e infine la preparazione della cambusa. Cena in pizzeria o in trattoria e notte in porto.
Martedì
sveglia alle 8.30 e dopo colazione siamo pronti, tempo permettendo, alla prima uscita nel Golfo di Napoli. Il vento deciderà la nostra rotta e quindi o circumnavigare l'isola di Procida e la Riserva di Vivara alla ricerca di specie costiere come i tursiopi o far rotta verso Capri per esplorare l'ambiente pelagico del sistema di canyon sottomarini Magnaghi-Dohrn e chi lo sa ... speriamo di incontrare capodogli, grampi, stenelle o balenottere. Oggi è prevista anche una lezione dedicata all'avvistamento in mare e distribuzione dei ruoli per la raccolta dei dati durante gli incontri con gli animali (comportamento, foto-identificazione e video subacquei). Da qui cominceranno i turni di vedetta che si alterneranno per tutta la durata della navigazione e si calerà l'idrofono per captare le vocalizzazioni emesse dai cetacei. Ci sarà tempo per fare un bagno in rada a San Pancrazio o al Castello Aragonese o ancora a Procida prima di rientrare al porto di Casamicciola nel tardo pomeriggio. Chi non è di turno potrà approfittare per conoscere il lungomare di questo borgo di marinai. Cena a bordo e notte in porto.
Mercoledì
dopo colazione rotta verso l'Isola di Ventotene. Durante la traversata navigheremo nel sistema del canyon sottomarino di Cuma, facendo tappe acustiche sulle testate e sperando di avvistare le specie pelagiche dell'area: capodogli, balenottere, grampi e stenelle. Annoteremo, come sempre, gli incontri con altra fauna marina come pescispada, mante, tartarughe e uccelli marini. Ovviamente la nostra collaborazione è fondamentale anche per le manovre di bordo e impareremo a stare al timone e a mantenere la rotta. Nel tardo pomeriggio arriveremo a Ventotene. Chi non è di turno per la preparazione della cena potrà cominciare ad esplorare il centro. Notte in porto.
Giovedì
dopo colazione siamo pronti a iniziare la nostra giornata. Chi lo desidera può rimanere a terra per vistare Ventotene, passeggiare nel porto romano, godersi il sole nella baia di Cala Nave o seguire gli itinerari archeologici di Villa Giulia, il carcere borbonico e le cisterne marine. Per chi rimane a bordo veleggeremo verso il Globibar, un piccolo cratere sottomarino, punto di ritrovo dell'unico nucleo conosciuto di globicefali nel Mar Tirreno (i globicefali sono molto rari, ma per fortuna il Globibar è frequentato da molte specie). In alternativa la navigazione potrebbe svolgersi intorno a Ventotene per poi rientrare nel porto nel tardo pomeriggio. Cena a bordo o a terra. Notte in porto.
Venerdì
stamattina veleggiata verso Ischia sul Canyon di Cuma facendo tappe acustiche sulle testate del canyon e sperando di avvisare qualche esemplare o un gruppo di animali. A seconda delle condizioni meteo approderemo o nella maestosa baia dei Maronti di fronte al porticciolo di Sant'Angelo a sud dell'Isola, o sul versante nord a ridosso del promontorio di Montevico di fronte al suggestivo villaggio di Lacco Ameno. Qui avremo la possibilità di fare la notte in rada sotto la magia di un cielo stellato.
Sabato
dopo colazione salpiamo l'ancora e riprendiamo la navigazione. Questo ultimo giorno è dedicato all'esplorazione dell'area a Nord di Ischia, nella Zona D, dedicata ai cetacei dell'Area Marina Protetta del Regno di Nettuno. Veleggiamo nell'habitat critico di delfino comune con la speranza di avvistarlo. Il delfino comune, un tempo distribuito in tutto il Mediterraneo, è oggi a rischio di estinzione. Chi lo desidera potrà sbarcare e dedicare la giornata alla visita di Ischia, fare un trekking sul Monte Epomeo, visitare il Castello Aragonese o rilassarsi in un giardino botanico o parco termale. Rientro a Casamicciola nel tardo pomeriggio in porto. Ultima cena in ristorante o a bordo?
Domenica
dopo colazione, una foto di gruppo e una collaborazione attiva per le pulizie siamo pronti a salutarci e ritornare a casa portandoci nel cuore questa bellissima esperienza.

Dettagli del viaggio

Dove
Campania
Imbarco/sbarco
Casamicciola Terme - Ischia -NA
Vela Superior di 17,7 mt con 4 cuccette e bagni a bordo.
Partecipanti: barca da 4 persone.

Accompagnatore
a bordo skipper, ricercatori/marinai e le due mascotte Berta e Sterna cani di piccola taglia. Lo skipper é il comandante della barca nonché esperto dell'itinerario, per motivi di sicurezza le sue decisioni sulla navigazione sono insindacabili. Il ricercatore/marinaio coordinano le attività di ricerca e raccolta dati. Inoltre aiutano lo skipper nelle manovre e nella gestione della barca e assieme agli ospiti organizza e collabora alle attività di cucina e di pulizia degli spazi comuni.
Quote
Quota individuale BASSA stagione (17/5-6/6 e 13/9-3/10) : € 800
Quota individuale MEDIA stagione (7/6-18/7 e 16/8-12/9) : € 890
Quota individuale ALTA stagione (19/7-15/8) : € 930
Comprende
sistemazione in cuccette, programma di navigazione, carburante, lezioni e formazione da parte dei ricercatori, certificato di partecipazione su richiesta, marine a Casamicciola, tender, pulizia finale, assicurazione sanitaria e bagaglio.
Non comprende
viaggio fino al luogo d’imbarco, marine a Ventotene e quanto non indicato alla voce “Comprende”.
Ti ricordo che cambusa e marina sono a parte perché dipendono dalla gestione del gruppo e vengono gestite in loco con una cassa comune; solitamente ammontano a circa € 10-20 a persona/giorno.
Note
Info itinerario: ore di navigazione giornaliera: 7-8 ore nell’arco dell’intera giornata. Tale stima è indicativa perché strettamente legata dalle condizioni meteo-marine.
Tipo di navigazione: tra le isole.
Possibilità di notte in rada: 1-2 su 6. Il numero effettivo delle notti in rada/porto dipenderà dalla volontà del gruppo, dalle condizioni meteo e dall’eventuale necessità di rifornimenti/cambusa.

Notte extra: l’imbarco è previsto dopo le 16 del giorno di partenza, nel caso tu debba arrivare la sera prima potrai prenotare una notte extra con un supplemento di € 40.
Importante: la vacanza in barca è per definizione una vacanza in libertà e per questo il programma è di massima e può subire variazioni di settimana in settimana in base a:
-condizioni di sicurezza meteo-marina;
-condizioni relative al traffico in mare, in rada e nei porti;
-esigenze di approvvigionamento idrico e alimentare;
-esigenze dei partecipanti soddisfabili qualora non entrino in contrasto con i punti precedenti;
Compito dell’equipaggio è prendere le decisioni tenendo conto di tutti questi elementi con questo ordine di priorità.
Come arrivare
In TRENO: raggiungere la Stazione Centrale di Napoli da cui ci sono diverse possibilità per raggiungere il Molo Beverello o il Porto di Massa.
In AEREO: raggiungere l'aeroporto di Napoli Capodichino e prendere l'Alibus per il Molo Beverello.

TRAGHETTO:
- dal Molo Beverello: solo aliscafi
- dal Molo Porto di Massa: solo traghetti
I Molo Beverello e il Porto di Massa sono collegati da una navetta gratuita.
Codice Viaggio NAPYH
Durata 7 giorni 6 notti
Date
17/24/31 Maggio
7/14/21/28 Giugno
5/12/19/26 Luglio
2/9/16/23/30 Agosto
6/13/20/27 Settembre
Partenza lunedì
A persona da

€ 800

Chiedi info.
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la  Privacy Policy  e  Terms of Service  di Google.

Altre idee di viaggio